Calcio Napoli

Cassano attacco a De Laurentiis: “Non ha alcun merito, gli è andata di c**o”

L'ex giocatore commenta lo scudetto degli azzurri

Antonio Cassano esclude Aurelio De Laurentiis dai protagonisti della vittoria dello scudetto del Napoli.

Anche quando si vince ci sono polemiche intorno al Napoli. C’è chi dice che la vittoria sia meritata, chi addirittura la mette in dubbio. C’è chi dice che sia merito di questo o di quell’altro, quando invece è chiaro che sia frutto di una sinergia da parte di tutto il gruppo, inteso come squadra e dirigenti.

Scudetto Napoli: Cassano parla di De Laurentiis

C’è ad esempio Antonio Cassano che non dà alcun merito al presidente Aurelio De Laurentiis. L’ex giocatore dà voti altissimi a “Giuntoli, Micheli e tutto lo staff di scouting. Sono andati a scovare calciatori eccezionali, mettendoli a disposizione dell’allenatore. A loro vanno fatti grandissimi complimenti perché sono sempre stati a fianco della squadra“.

Voto invece “insufficiente a De Laurentiis, altro che visionario, gli è andata di culo“. Poi Cassano ha aggiunto: “Il presidente ha trovato una squadra messa molto bene in campo dal suo allenatore. Un tecnico che si è ritrovato con sei giocatori in meno e senza acquisti. De Laurentiis praticamente non ha fatto altro che passare la patata bollente a Spalletti, dicendo tra l’altro di voler vincere il titolo, mentre invece l’anno prima gli ha rotto i coglioni. Quest’anno invece non gli poteva dire niente, visto che la squadra andava benissimo. Anche domenica De Laurentiis ha mostrato quanto fosse smisurato il suo ego, facendo credere che fosse tutto merito suo“.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.