Calcio Napoli

“Bocciatura per Insigne” polemiche sulla telecronaca Rai in Napoli-Atalanta

La telecronaca Rai di Napoli-Atalanta sta facendo molto discutere sui social network, tante le critiche ricevute dai giornalisti.

Sembra che non sia minimamente piaciuta la telecronaca Rai di Napoli-Atalanta, tanto da scatenare un dibattito sui social. Luca De Capitani ed il commento tecnico di Manuel Pasqual stanno attirando le critiche di tantissimi utenti che hanno guardato la partita in diretta. Oltre a qualche tempo verbale non usato proprio alle perfezione, quello che proprio non si capisce è una frase usata da Luca De Capitani al minuto 70 quando Lorenzo Insigne visibilmente acciaccato viene sostituito, a quel punto il telecronista Rai esclama senza indugio: “Bocciatura per Insigne“. Parole che innescano immediatamente la reazione di Pasquale che sottolinea: “Zoppica, credo che sia infortunato“, ma nonostante le immagini confermino quanto detto dall’ex calciatore, non c’è nessuna rettifica da parte di De Capitani.

E’ proprio questo commento durante la telecronaca Rai di Napoli-Atalanta che sta suscitando numerose polemiche. Non si capisce come mai sia stato sparata questa sorta di sentenza sul cambio di Insigne, calciatore che aveva corso in lungo ed in largo per tutta la partita. Inoltre il Napoli ha giocato 10 partite in 30 giorni e dopo aver giocato ieri dovrà scendere in campo di nuovo sabato con il sorprendente Genoa di Ballardini. A questo si aggiunge l’emergenza in attacco per Gattuso. Insomma sarebbero bastate queste motivazioni, anche senza l’infortunio di Insigne, per giustificare la sostituzione dell’attaccante.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.