ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Barcellona-Napoli, arrivano rassicurazioni dalla Spagna: “Stadio sicuro”

barcellona napoli
Ultimo aggiornamento:

Su Barcellona-Napoli arrivano rassicurazioni dalla Spagna a parlare a Il Mattino è il segretario generale dello Sport in Catalogna, Gerard Figueras.

Barcellona-Napoli, sfida cruciale di Champions League si gioca ancora prima di scendere in campo. Aurelio De Laurentiis proprio ieri aveva chiesto un cambio di sede a causa dell’aumento di contagi che si sta registrando in Catalogna. Il problema è di quelli serie ed anche la Uefa sta vagliando possibili altre soluzioni, ma al momento il programma degli azzurri resta invariato. Si gioca al Camp Nou per questo il Napoli “parte il 7 mattina, poi notte in Hotel a Barcellona e poi partenza a fine partita” scrive Il Mattino che precisa che ci saranno due destinazioni possibili. Se il Napoli passa il turno e sfida una tra Bayen e Chalsea, allora si dirigerà al Lisbona, altrimenti farà rientro in Italia.

Su Barcellona-Napoli e la sede della partita si è espresso anche Gerard Figueras che a Il Mattino ha detto: “In queste ore non c’è stata alcuna comunicazione di impedimento per la partita a
Barcellona l’8 agosto. Il Camp Nou è sicuro, così come sicura è anche la città. In nessuno dei protocolli adottati c’è un impedimento per la partita in tutta sicurezza. Per questo, se la Uefa sceglierà di cambiare la sede saranno loro a comunicarlo. Da Barcellona l’unica cosa che possiamo dire è la stessa che diciamo da 15 giorni: non c’è nessuna ragione per non giocarla a Barcellona“.

La sfida tra Barça e Napoli è di quelle che valgono una stagione. Gattuso ha qualche problema di formazione in difesa anche se nelle ultime ore si segnalano miglioramenti sia per Manolas che per Maksimovic. Anche Setien ha molti calciatori fuori, con Arthur (prossimo giocatore della Juve) che addirittura si è rifiutato di effettuare i test per il coronavirus. Messi e compagni fanno comunque paura, ma il Napoli può dire la sua.

Archivi