Calcio Napoli e cultura Napoletana

Audio: La Bindi parla dei rapporti Juve -Ndrangheta

La Bindi parla dei rapporti Juve -Ndrangheta.  L’audio   della commissione sportiva antimafia e le risposte dell’avvocato della Juve.

di: Francesco Pollasto

La Bindi parla dei rapporti Juve -Ndrangheta in commissione sportiva antimafia.

Rosy Bindi chiede all’avvocato della Juve come fosse possibile per Dominelo gestire da solo la curva bianconera. La risposta fa davvero riflettere.

Se la Juventus non è vittima di estorsione e intrattiene rapporti, non meglio precisati dal sonoro, potrebbero esserci altro?.
Cui prodest? A chi giova dare i biglietti gratis? Quale utilità riceve in cambio? Altrimenti, perché dare questa fetta di mercato in mano loro?
La situazione, studiata con gli atti alla mano e dall’ A.G., può riservare risvolti interessanti che vanno oltre la sculacciata. O è vittima o correa. La terza via non esiste .

Un file audio da ascoltare attentamente e trarre le proprie conclusioni.


La Bindi, convoca Andrea Agnelli e replica, all’avvocato della Juventus: “La Ndrangheta c’è, preoccupa che lo neghiate”

CONSIGLIATI PER TE