Calcio Napoli

Osimhen e Anguissa fuori: ma ci sono altre emergenze per Spalletti

Il tecnico del Napoli deve fronteggiare la crisi azzurra

Victor Osimhen e Frank Anguissa sono fuori per infortunio, ma il Napoli ha fuori anche Ounas, Demme, Politano, Manolas e Zanoli. In totale Luciano Spalletti non può contare su sette calciatori della sua rosa. Nella partita con lo Spartak Mosca il tecnico del Napoli sarà ‘costretto’ a lanciare Lobotka titolare. Lo slovacco aveva cominciato molto bene la stagione, poi l’infortunio e l’arrivo di Anguissa lo hanno frenato. Lobotka deve recuperare il ritmo partita e quindi anche lui è un giocatore da centellinare.

Senza Anguissa e Osimhen il tecnico del Napoli è chiamato a trovare le contromisure. In attacco Mertens e Petagna si gioca il posto da titolare. Eppure l’allenatore del Napoli può e deve contare su altri recuperi per cercare di fronteggiare l’emergenza. L’infortunio di Osunas ad esempio è un bel problema. L’algerino era chiamato a fare la differenza, soprattutto in partite complicate, riaverlo tra i convocati sarebbe importantissimo. Stessa cosa si può dire per Demme, soprattutto ora che manca Anguissa, come per Politano. Manolas può essere una validissima alternativa in difesa, così come Zanoli che aveva ben impressionato nei minuti giocati contro il Legia Varsavia.

Ma Spalletti per fronteggiare le emergenze del Napoli deve puntare anche sul altri recuperi: quelli psicologici. Insigne e Lozano non stanno rendendo al meglio. Recuperare questi due giocatori darebbe brio, imprevedibilità e gol alla manovra partenopea.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.