Calcio NapoliTutto Napoli

Napoli, rosso in bilancio di 50 milioni. De Laurentiis deve ridurre ancora il monte stipendi. Tutte le cifre

Il club azzurro penalizzato dalla duplice mancata qualificazione in Champions League

Il Napoli chiude il bilancio con un rosso da 50 milioni di Euro. De Laurentiis costretto ad abbassare ancora il monte ingaggi.

NAPOLI ROSSO IN BILANCIO DA 50 MILIONI

Il Napoli ha chiuso il bilancio con un rosso da 50 milioni. secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, il club azzurro è stato penalizzato dalla duplice mancata qualificazione in Champions League.

Il bilancio 2020-2021 del club azzurro non è stato ancora divulgato. Le stime inducono a prevedere una perdita di almeno 50 milioni, dopo che al 30 giugno 2020 era stato registrato un deficit di 19 milioni con patrimonio netto di 126 milioni, liquidità di 124 milioni e zero debiti bancari.

Le spese fondamentali per l’allestimento dell’attuale rosa si sono concentrate nelle tre annate precedenti. Questo Napoli è sostanzialmente il frutto di circa 360 milioni di investimenti, coperti per il 70% dalle cessioni. E in più c’è la quota degli stipendi“.

4 GIOCATORI VERSO L’ADDIO

La Gazzetta sul rosso in bilancio del Napoli aggiunge: “Nel corso degli ultimi anni il club ha alzato via via l’asticella dei costi facendo quadrare i conti con i premi della Champions e con le plusvalenze. Ora questa dinamica si è parecchio complicata. Ecco perché, al di là di come andrà a finire il campionato, l’esigenza di dare una sforbiciata ai costi . La strategia continuerà a essere pressante e sarà operata anche nella prossima stagione. I maggiori indiziati a salutare sono Ghoulam, Malcuit, Manolas e Mertens. Ecco spiegate anche le difficoltà di proporre un rinnovo troppo ricco a Lorenzo Insigne.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.