TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Napoli, De Laurentiis: “Restate a casa”. Bellissima risposta degli azzurri, che differenza con la Juventus…

Napoli, De Laurentiis: "restate a casa". Bellissima risposta degli azzurri

Aurelio De Laurentiis ha chiesto alla squadra di non allontanarsi da Napoli. Splendida risposta dei calciatori. Che differenza con la Juventus.

Aurelio De Laurentiis ha donato macchinari e presidi allo staff del professor Ascierto all’ospedale Cotugno. Il paese dopo due giorni di calma apparente fa i conti con l’aumento dei contagiati da coronavirus.

La serie A è divisa sul futuro del campionato il patron del calcio Napoli lavora in silenzio. In lega calcio, Lotito preme per continuare il campionato mentre la fazione sostenuta da Andrea Agnelli preme per lo stop definitivo.

Secondo l’edizione odierna del Corriere del MezzogiornoAurelio De Laurentiis, ha dato ordine ai calciatori di restare a Napoli e di non spostarsi dal capoluogo campano, men che meno per raggiungere i propri Paesi d’origine.
Ferma la sua posizione: “Che tutti restino a casa!” Questa sosta forzata, infatti, secondo la lettura del patron azzurro, non rappresenta un periodo di vacanza.

Il produttore cinematografico vuole evitare di perdere i propri calciatori che, al ritorno da eventuali viaggi all’estero, dovrebbero poi sottoporsi a dei periodi di quarantena.
Bellissima la risposta della squadra azzurra che ha compreso le esigenze del club e si è detta disposta a restare a Napoli a differenza di quanto hanno fatto altri altri calciatori.

Molti giocatori di Juventus ed Inter che hanno lasciato l’Italia per rifugiarsi nei propri paesi, e qualcuno alle immagini di sofferenza della popolazione, non ha esitato di pubblicare foto a bordo piscina, mimando la famosa frase De “Il Marchese del Grillo”.

Archivi