Calcio NapoliRassegna Stampa

GAZZETTA: Polveriera Napoli, De Laurentiis contro Giuntoli. Gattuso contestato da alcuni giocatori.

Gazzetta dello Sport parla di polveriera Napoli, con problemi sia tra Giuntoli e De Laurentiis che tra i giocatori e Gattuso.

Caos in casa Napoli, secondo la rosea  Giuntoli e De Laurentiis sarebbero ai ferri corti. Problemi anche nello spogliatoio, alcuni giocatori contestano le scelte di Gattuso.

Lo scenario delineato da Gazzetta dello Sport non è di certo dei migliori, il quotidiano definisce il Napoli una polveriera. Le questioni irrisolte a livello societario tra De Laurentiis e Giuntoli sembrano riflettersi anche sul campo e sugli umori della squadra, con alcuni calciatori che non sembrano felicissimi delle scelte di Gennaro Gattuso.

“Al momento, non c’è più coordinamento tra la proprietà e l’area tecnica, scrive la Gazzetta, insieme a Gattuso è sotto accusa anche Cristiano Giuntoli per alcune scelte di mercato e per non aver saputo gestire la questione all’interno del gruppo. E poi, ci sono anche quei giocatori che contestano l’allenatore per i suoi metodi e per il fatto che vengono schierati fuori ruolo”.

Napoli come Bari?

La decisione presa ieri in prima persona da Aurelio De Laurentiis di esonerare tecnico e direttore sportivo del Bari sembra essere il preludio a ciò che accadrà al Napoli a fine stagione. Le due società hanno la stessa proprietà, ma questo non significa che devono per forza essere gestita ugualmente, dato che le dinamiche sono certamente diverse.

Eppure da tempo oramai si parla di rivoluzione dell’area tecnica in casa Napoli. La differenza è che al Bari si è deciso di cambiare in corsa per anticipare i tempi, mentre il Napoli sta lottando su tre fronti e quindi destabilizzare ora ulteriormente l’ambiente, cercando anche un traghettatore, potrebbe essere un clamoroso autogol.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.