Il Toro resta in piedi nell’arena del San Paolo.Un palo clamoroso e un dominio assoluto non sciolgono l’incantesimo dello 0-0.

Napoli – Una vagonata di palle gol, un palo clamoroso e un dominio assoluto non sciolgono l’incantesimo dello 0-0.

Il Toro resta in piedi nell’arena del San Paolo nonostante l’impetuosa l’onda d’urto, in una di quelle sfide in cui incide più il destino che l’aspetto tecnico. Il Napoli comanda dall’inizio alla fine, si gioca a battimuro nell’area granata.

Sirigu ci mette mani e piedi per salvare, agli azzurri manca la buona sorte più che la mira. E quando a un quarto d’ora dalla fine Insigne bacia il palo con uno splendido tiro a giro, viene naturale l’esclamazione: non vuole proprio entrare. E’ l’imponderabile del calcio, ma come certezza resta la buonissima prestazione del Napoli al di là del risultato e della fatalità.

Si ricomincia giovedì per aprire la strada dell’Europa. L’avventura continua…

 

Di BRUNO MARRA per la SSC Napoli

false
Leggi Anche
zanetti lozano
Javier Zanetti: “El Chucky Lozano finirà per emergere nel calcio italiano”