Corriere. De Laurentiis infuriato con la Juventus. I bianconeri disturbano la trattativa per Icardi

icardi de laurentiis juve

Napoli De Laurentiis infuriato con la Juve. Il patron dei partenopei accusa i bianconeri di disturbare la trattativa Icardi – Napoli.




De Laurentiis infuriato con la Juventus per l’operazione di disturbo su Icardi. Da Vidal, a Tolisso passando a Mauro Icardi, i bianconeri hanno costantemente disturbato le trattative delle rivali.

Un modus operandi standard, quello adottato dai bianconeri come per la vicenda Lukaku.

L’edizione odierna del corriere dello sport, riporta l’ennesimo atto di disturbo dei bianconeri.

DE LAURENTIIS  CONTRO LA JUVE PER ICARDI

A due giorni dall’inizio del campionato, intorno a Mauro Icardi continuano a giocarsi più partite.
Il Napoli, la cui ultima offerta è stata considerata soddisfacente, è irritato con la Juve.

De Laurentiis lancia accuse di ingerenze, azioni di disturbo finalizzate a far sì che Icardi non decida di passare al Napoli.

Dal canto suo la Juve, alle prese con il complicatissimo taglio degli esuberi (anche Mandzukic, che piace al Barcellona come vice-Suarez, vuole restare), si dichiara disinteressata (“per ora”) all’argentino (ma ha sempre la maglia numero 9 da assegnare).


CONTATTI PARATICI – WANDA NARA

L’Inter è invece sicura che Paratici mantenga da mesi i contatti con Wanda soltanto per far sì che il “grande disturbo” continui ad avvelenare le giornate di Marotta.

Si è peraltro saputo che Icardi, nel periodo dello “sfasciamento”, diede la parola proprio a Paratici, il primo consolatore a farsi vivo, ed essendo uomo di principi ancora la rispetta.
Fabio Paratici ha incontrato nuovamente a Milano Gabriele Giuffrida, l’agente incaricato dall’Inter di sondare i club interessati a Icardi. Fra i temi toccati, “Aspettate un altro po’, noi della Juve ci siamo sempre”.
De Laurentiis è su tutte le furie per l’ennesimo disturbo dei bianconeri sul mercato. Ormai la tecnica della società di Agnelli è quella di inserirsi nelle trattative delle altre società e mettere in atto azioni di disturbo per rallentare o bloccare l’operazione in corso.

Tutti ricordiamo il “caso” Politano, era quasi fatta con il Napoli, poi si muove la Juve resta a Sassuolo, passerà poi all’Inter insieme a Marotta.

false
Leggi Anche
Napoli Genoa otto cose
Napoli-Genoa, otto cose che non avete visto