TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Gattuso: “Osimhen, ora è facile acclamarlo, lasciamolo tranquillo. Dobbiamo migliorare la tenuta”

Gattuso triangolare Napoli

Gennaro Gattuso parla dopo il triangolare che ha visto il Napoli protagonista. Show di Victor Osimhen che battezza l’esordio con una tripletta

L’esordio del Napoli finisce con una doppia goleada per gli uomini di Gattuso. In campo tutti i giocatori a disposizione di Gattuso, compreso il nuovo arrivato Osimhen, autore di una tripletta nella seconda gara.  Spazio per tutti, compreso il terzo portiere Contini, sceso in campo sul finire di entrambe le gare al posto di Meret prima ed Ospina poi. Tutti gli occhi su Osihmen, che è stato provato come prima punta in un 4-2-3-1, con Lozano, Mertens e Insigne alle sue spalle. A fine gara Gennaro Gattuso ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue parole:

TRIANGOLARE NAPOLI, LE PAROLE DI GATTUSO

“Sono soddisfatto del lavoro che stiamo facendo, qui c’è grande organizzazione. Abbiamo fatto solo 13 giorni di riposo, la squadra ha perso poco rispetto alla condizione. Questa squadra è motivata, sa quello che vuole. Tutti noi siamo consapevoli che dobbiamo migliorare su tanti aspetti. I giocatori devono lavorare bene su fase di non possesso, bisogna trovare una coperta che copre bene il letto, abbiamo il dovere di provare a fare qualcosa di diverso ma dobbiamo trovare anche un equilibrio. 

Osimhen? In questo momento è facile, bisogna farlo lavorare, è un giocatore importante perchè l’abbiamo pagato ma non c’erano dubbi, ci dà qualcosa di diverso che non abbiamo avuto da quando sono arrivato io, ma bisogna lasciarlo tranquillo, con impegno e tranquillità può incidere”.   

Gattuso dal triangolare del Napoli ha poi aggiunto: “Io penso che quello che dobbiamo migliorare è la tenuta, ricordo ancora la partita col Barcellona, ci siamo fatti tre gol da soli, non possiamo mancare di concentrazione e non dobbiamo sottovalutare nulla. Bisogna pensare tante cose, bisogna stare sul pezzo per 90′ minuti. 

Rrahmani? E’ un ragazzo molto intelligente, viene da una tipologia di calcio diversa, ma sta facendo di tutto per migliorare e giocare con i nostri principi, siamo contenti di quello che ci sta dando”.

I TABELLINI:

NAPOLI-CASTEL DI SANGRO 10-0

MARCATORI: 5′ Politano, 7′ Di Lorenzo, 8′ Milik, 16′ Koulibaly, 17′ Milik, 19′ Younes, 21′ Gaetano, 22′ Politano, 32′ Younes, 41′ Politano

NAPOLI (4-3-3): Meret (37′ Contini); Di Lorenzo, Luperto, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Demme, Gaetano; Politano, Milik (30′ Llorente), Younes.

NAPOLI-L’AQUILA 11-0

MARCATORI: 1′ e 3′ Osimhen, 6′ Mertens, 8′ Osimhen, 17′ Lozano, 20′ Ghoulam, 28′ Lozano, 30′ Insigne, 32′ Mertens, 48′ Insigne

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (35′ Contini); Malcuit; Manolas, Rrahmani, Ghoulam; Elmas, Lobotka; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Archivi