Calcio Napoli

Pistocchi: “Ayroldi disastroso. Osimhen trattato come un ragazzino. In casa Napoli si è accesa la spia rossa”

Il giornalista bacchetta il fischietto di Molfetta

Maurizio Pistocchi boccia Ayroldi per il pessimo arbitraggio al Maradona, poi avverte: “Napoli stanco”

PISTOCCHI SU AYROLDI E IL NAPOLI

Maurizio Pistocchi boccia l’arbitro Ayroldi dopo Napoli-Verona. Il giornalista, intervenuto ai microfoni di radio Marte non ha apprezzato l’arbitraggio del fischietto di Molfetta:

Il Napoli ha fatto 16 tiri contro 11 ma ha centrato lo specchio solamente in un’occasione. I numeri (anche altri) dicono un po’ com’è stata la partita, cioè complicata: il Verona gioca con grande organizzazione e forza fisica, sanno cosa fare.

In più ci si è messo Ayroldi che a mio modo di vedere ha arbitrato malissimo. Quale figlio d’arte? Disastroso. All’inizio c’è stato un fallo nettissimo su Mario Rui di Faraoni non fischiato, poi ci sono almeno 3 episodi in area di rigore che sono tutti fallosi per me.
Per esempio, prima ha fischiato un fuorigioco inesistente a Insigne, poi una trattenuta clamorosa su Osimhen in cui è stato fischiato fallo all’attaccante. Si sono viste decisioni quasi punitive nei confronti di Osimhen, che non è falloso o un simulatore. Ayroldi invece l’ha trattato come un ragazzino. Addirittura gli è stato fischiato contro un fallo in cui lui è di schiena e il difensore gli salta addosso”.

Pistocchi ha poi aggiunto “Va detto comunque che la prestazione del Napoli non è stata all’altezza delle precedenti. Ha preso un gol in maniera un po’ stupida, dove accompagnare su Barak. Nel secondo tempo, quando doveva spingere, il Napoli è invece calato d’intensità.

Forse c’era un po’ di stanchezza, anche mentale, si è accesa una piccola spia rossa. Non sono d’accordo però con chi dice che il Napoli stia giocando meno bene. L’arbitraggio non mi è piaciuto per niente. Non è questione di cercare alibi”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.