Calcio Napoli

Napoli, il governatore De Luca: “Insigne, gesto straordinario di solidarietà e aiuto civile”

Il l governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca si complimenta con Lorenzo Insigne per il gesto di grande altruismo per l’emergenza coronavirus.

Il Coronovaurs sta mettendo in ginocchio l’Italia. Medici ed Infermieri sono tutti i giorni in prima linea, negli ospedali, ormai invasi da “casi sospetti”. Le direttive del governo costringono tutti a restare nelle proprie case, l’Italia è una sola grande zona rossa.
La Campania non risulta essere tra le regioni più colpite, ma la soglia di attenzione resta alta, come ha spiegato ai microfoni di radio CRC è intervenuto il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca:

In questo momento estremamente importante ogni gesto di solidarietà e aiuto civile va considerato, ringrazio chi ha dà una mano anche dal punto di vista economico. Ieri abbiamo registrato due episodi molto interessanti. C’è stato un contributo dell’ANICAV e ho avuto modo di parlare con un giocatore del Napoli“.

Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca si complimenta con Insigne: “Il capitano del Napoli Lorenzo Insigne, mi ha chiesto dove potersi rivolgere per dare anche lui un contributo per gli ospedali del territorio. Bellissmo gesto da parte di Lorenzo“.

Il gesto del capitano del Napoli assume una grande importanza in un momento così delicato per il paese e per Napoli, che sia d’esempio per tutti gli altri giocatori e  per il calcio in generale. Insigne ha dimostrato un grandissimo affetto verso la città e il suo popolo.

CORONAVIRUS LA SITUAZIONE IN CAMPANIA

In Campania fino a questo momento si registrano 147 casi di Coronavirus, di cui 2 guariti cosi suddivisi:

  • Napoli città: 48 (Asl Napoli 1)
  • Province
  •  Napoli: 37 (di cui 11 Asl Napoli 2 e 26 Asl Napoli 3)
  • Avellino: 6
  •  Benevento: 2
  • Caserta: 25
  • Salerno: 16
  • Altre province (del territorio italiano) 3.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.