TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Milik alla Roma: c’è l’offerta dei giallorossi. De Laurentiis blocca l’affare

milik roma

La trattativa per Milik alla Roma è ancora aperta. Il club giallorosso offre al Napoli 17 milioni di euro più 8 di bonus.

Ci sono ancora spiragli per vedere Arek Milik alla Roma. La società giallorossa ha formulato una nuova offerta: 17 milioni di euro cash, più 8 di bonus al Napoli. A riportare le cifre è il Corriere della Sera. Anche Milik starebbe prendendo in considerazione l’idea di trasferirsi in giallorosso, dopo che anche Gattuso gli ha fatto capire che non farà parte del progetto tecnico. Il calciatore vorrebbe andare al muro contro muro con la società, ma deve valutare l’opportunità di stare un anno fermo. Sarebbe sicuramente un grave danno per la sua carriera, anche se poi si libererebbe a parametro zero. Insomma se andasse via converrebbe praticamente a tutti. Lo sa anche Aurelio De Laurentiis che per ora ha bloccato la partenza di Milik nella Capitale perché non convinto dell’offerta giunta sul suo tavolo.

Milik alla Roma: le ultime notizie

La Roma, ormai da qualche giorno, ha un accordo con Arek Milik, che dopo aver capito che non ci sono possibilità di finire alla Juventus ha accettato la proposta giallorossa da 4,5 milioni di euro netti più bonus per cinque anni. A bloccare l’operazione è Aurelio De Laurentiis, che già aveva fatto saltare il trasferimento di Cengiz Under dopo aver discusso con il suo agente Ramadani per un altro suo assistito, Koulibaly. Se il presidente napoletano accetterà l’ultima proposta della Roma – 17 milioni più 8 di bonus – per il polacco in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, si sbloccherà anche il passaggio (sospeso) di Edin Dzeko alla Juventus. I 7,5 milioni netti risparmiati senza lo stipendio del bosniaco potrebbero convincere i giallorossi a puntare sullo svincolato Mandzukic come attaccante «di scorta», anche se c’è da superare la concorrenza del Lokomotiv Mosca. Il croato, che a luglio si è svincolato dall’Al-Duhail, in Qatar guadagnava 6 milioni netti. Per tornare in Italia si «accontenterebbe» anche di poco più della metà dello stipendio. La Roma ci pensa, ma tutto dipende da De Laurentiis.

Archivi