TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Quelle parole di Gattuso su Milik che fanno tremare il giocatore. Ecco cosa rischia

Gattuso Milik

Gattuso su Milik è stato chiaro: “non ha rinnovato, ora tocca a lui trovare una soluzione”. Il polacco rischia grosso.

NAPOLI. Al termine dell’amichevole contro il Pescara, Gennaro Gattuso ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di SKY Sport 24. Gattuso è stato chiaro su Milik, spiegando pubblicamente i motivi della sua esclusione. Ecco le sue parole

Milik? Io e la società siamo stati chiari l’anno scorso per tanti mesi riguardo Milik, doveva rinnovare il contratto ed è stata una sua scelta non farlo. Ora lui deve trovare una soluzione, noi intanto abbiamo investito e preso due attaccanti come Osimhen e Petagna”.

“Koulibaly è un discorso diverso, il calciatore ha un valore ben preciso e sa che se non arrivano i soldi che la società vuole non può partire. Non mi sembrava corretto tenere Llorente in panchina per farlo entrare di nuovo solo nei minuti finali e per questo non è stato convocato

MILIK FUORI ROSA

Le parole di Gattuso su Milik, sono state chiare, limpide come l’acqua di fonte. Il polacco al momento è in una situazione di stallo. Durante il ritiro di Castel Di Sangro ha mostrato molte incertezze.
Per Milik è un momento no dal punto di vista psicologico e sono piovuti anche i fischi da parte dei tifosi del Napoli. Contro il PerscaraGattuso lo ha escluso dai convocati. Il polacco tornato due giorni fa dall’impegno con la nazionale ma questo non vuol dire nulla.
Segno che nel reparto offensivo non c’è spazio per lui, così come per Llorente.

UN ANNO DI TRIBUNA

Milik è finito ai margini di questo Napoli, Gattuso non punterà più su di lui. Il tecnico difficilmente lo porterà a Lisbona per l’ultimo impegno precampionato. Al momento la speranza da parte di giocatore e società è quella di chiudere la cessione.
Il Napoli ha bisogno di far cassa. Resta viva l’ipotesi Roma, anche se non è più semplice come prima. C’è la Fiorentina che cerca un centravanti, ma se al momento non è una destinazione gradita al calciatore che ha voglia di giocare in Europa.
Infine ecco quella che prende quota, il Lipsia: i tedeschi qualche settimana fa hanno già fatto un sondaggio per Milik e potrebbero fare presto la prima offerta, anche se con una proposta d’ingaggio inferiore rispetto alla Roma.
L’ultima ipotesi, che rischia ora di diventare concreta, è quella di stare fermo per un anno. Il Napoli ha tante soluzioni lì davanti, con Osimhen, Mertens e Petagna per un posto nel 4-3-3 (due nel 4-2-3-1).
Milik è quindi fuori dai giochi e se non dovesse arrivare l’offerta giusta per lui e per il Napoli entro 24 giorni, potrebbe anche non essere inserito in lista, rimanendo ai box, almeno fino a gennaio.

Archivi