TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Napoli-Milik, due motivi alla base della rottura. Ecco il piano della Juve

Napoli Milik

Il Napoli e Milik ai ferri corti. Due motivi alla base della discordia, intanto il polacco sogna ancora la Juventus.

Milik e il Napoli vivono da separati in casa. Dopo l’esclusione da parte di Gattuso nella sfida contro il Pescara, Milik, come racconta Sky sport 24, è andato su tutte le furie. Il polacco ha  comunicato alla società di voler restare e liberarsi a paramento zero.
La storia di Milik con il Napoli era cominciata bene, i tifosi azzurri, orfani di Higuain, avevano bisogno di un nuovo centravanti capace di far sognare. Per lui sette gol nelle prime nove partite con la sua nuova maglia.
Poi lo stop, l’infortunio al legamento crociato nell’impegno in nazionale nell’ottobre 2016, con la sua Polonia.

Il Napoli lo ha atteso, lo ha ritrovato, per poi perderlo ancora una volta, esattamente un anno dopo, con l’altro crociato che gli ha giocato un brutto scherzo.
Milik non è più tornato quel giocatore che il Napoli ha sempre supportato dandogli altre possibilità. De Laurentiis ha tentato di trattenerlo ancora in azzurro, ma Milik ha deciso che il suo futuro doveva essere lontano dal Napoli. Così ecco il rinnovo che non è mai stato accettato, di conseguenza l’arrivo di Victor Osimhen, l’attaccante più costoso della storia del Napoli.

LA JUVE ALLA FINESTRA

Milik, ha comunicato a Cristiano Giuntoli di voler restare a Napoli, non per voler dimostrare il suo valore, ma per liberarsi a parametro zero, mettendo De Laurentiis nella condizione di non ricavare nulla dalla sua cessione.

I motivi della decisione sono sostanzialmente due: Il Napoli chiede troppo per il suo cartellino e il giocatore non vuole andare in squadre di livello inferiore al Napoli. Questo ha portato ad un braccio di ferro tra il Napoli e Milik, il polacco ha preso posizione.
Ora le reazioni del Napoli potrebbero essere due: o mettere Milik fuori rosa, oppure abbassare le pretese e cedere il polacco ad altre pretendenti. Lui vorrebbe la Juventus, i bianconeri da tempo vogliono portare il polacco a liberarsi a parametro zero, e il piano di Agnelli sembra voler funzionare. si attendono ulteriori sviluppi.

Archivi