TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Corriere dello Sport – Napoli-Genoa: attacco esplosivo per Gattuso, cambia il modulo

modulo napoli genoa

Gennaro Gattuso punta ad un cambio di modulo per Napoli-Genoa: si va sul 4-2-3-1 con Victor Osimhen e Dries Mertens titolari.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Sarà una gara tutta all’attacco quella del Napoli contro il Genoa, dato che il tecnico punta sul modulo 4-2-3-1. Secondo Corriere dello Sport il tecnico azzurro è pronto ad abbandonare la prudenza del 4-3-3 con Mertens in panchina e puntare su una squadra ultra offensiva. Difficile per chiunque lasciare uno tra il belga ed Osimhen in panchina dopo quello che hanno fatto vedere nel match contro il Parma. Nello stesso momento c’è l’inamovibile Insigne il cui posto da titolare è assicurato. Il talento napoletano assicura qualità e quantità ed una pedina imprescindibile del Napoli di Gattuso.

Napoli-Genoa: ecco il modulo per Osimhen e Mertens

Secondo Corriere dello Sport, Gattuso ha puntato sulla strada del ‘coraggio’, quello che lo porta a schierare quattro attaccanti puri perché sulla destra è confermata la presenza di Lozano. Il messicano nella prima giornata di campionato ha fatto vedere buone cose. Deve migliorare dal punto di vista difensivo, ma anche in questa fase ha mostrato molto impegno. Con quattro attaccanti come Insigne, Mertens, Osimhen e Lozano la squadra dovrà fare un grande sacrificio per poter mantenere l’equilibrio dato che a centrocampo non ci sono dei veri e propri incontristi ma si punterà su Zielinski e Demme.

Nel modulo 4-2-3-1 scelto da Gattuso per Napoli-Genoa c’è anche Meret titolare. Il portiere ha vinto la concorrenza con Ospina ed a quanto pare anche per quest’anno dovrà convivere con l’alternanza tra i pali col colombiano. In difesa ritorna Mario Rui, che completa il reparto con Koulibaly, Manolas e Di Lorenzo. Dunque Gattuso si gioca il match con il Genoa a viso aperto, con la voglia di ottenere altri tre punti ed arrivare a punteggio pieno alla sfida con la Juventus prevista per domenica 4 ottobre.

Archivi