TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Come far giocare Osimhen: Gattuso pensa alla soluzione, in bilico Mertens

come far giocare osimhen con mertens

Far giocare Victor Osimhen senza lasciare in panchina Dries Mertens, è il rebus da sciogliere in ritiro a Castel di Sangro per Gattuso.

Oggi il Napoli si raduna al San Paolo per i test per il coronavirus, domani si parte per il ritiro. Gennaro Gattuso già pensa a come far giocare Osimhen, magari facendolo coesistere con Mertens. Secondo Gazzetta dello Sport la presenza di Osimhen “imporrà a Gattuso nuove scelte e, probabilmente, anche un nuvo assetto tattico per poter far rendere al meglio il potenziale offensivo, senza dover rinunciare a nessuno dei suoi attaccanti. Nel 4-3-3 abituale, toccherà a Mertens fargli spazio. Ma è impossibile che l’allenatore faccia a meno del capocannoniere del club nelle ultime stagioni”.

Ecco perché per far giocare Osimhen, senza rinunciare  a Mertens il tecnico potrebbe “ragionare anche su un 4-2-3-1 con i tre (Zilienski, Mertens e Insigne) alle spalle di Osimhen. Ipotesi, ovviamente, sulle quali lavorerà a partire da domani a Castel di Sangro. Il giovane nigeriano – scrive Gazzetta – è considerato un attaccante completo, che diventa micidiale in campo aperto, dove gli spazi sono più ampi”.

Osimhen in Ligue 1 ha realizzato 18 gol in 38 presenze, ora il Napoli spera che possa diventare il punto di riferimento per l’attacco dei partenopei. Gli azzurri per la prossima stagione devono aumentare i gol segnati, evitando di essere sterili sotto porta ma una regolata serve anche alla difesa. Insomma Gattuso deve pensare a come far giocare Osimhen, magari in collaborazione con Mertens, ma deve pure capire come evitare di prendere gol praticamente ad ogni partita. Quest’ultimo è un aspetto fondamentale soprattutto in Serie A, dove le squadre di vertice, di solito, sono quelle che prendono meno gol. Il Napoli deve trovare un meccanismo difensivo valido, perché troppo spesso nella scorsa stagione la squadra di Gattuso ha dimostrato una fragilità troppo marcata in difesa.

Archivi