Calcio Napoli

Bocelli: “A Napoli festa per la Coppa Italia e non è successo niente”

Andrea Bocelli ritorna sulla questione coronavirus e negazionisti e cita Napoli e la vittoria della Coppa Italia per spiegare la sua posizione.

La festa per la vittoria della Coppa Italia del Napoli viene utilizzata da Andrea Bocelli per spiegare la sua posizione. Sull’artista si è scatenata una bufera dopo che ha partecipato ad un incontro di ‘negazionisti’ del coronavirus, a cuire era presente anche il leader della Lega Matteo Salvini. Bocelli durante l’incontro si era detto “umiliato ed offeso come cittadino mi è stato vietato di uscire di casa” ed ha anche manifestato più di un “dubbio sulla pandemia“. Ma la vera frase del cantante che ha scatenato la polemica è stata la seguente: “Io conosco un sacco di gente, ma non ho mai conosciuto nessuno che fosse andato in terapia intensiva, quindi perché questa gravità?“. Dopo queste parole sia sul web, ma anche nei talk televisivi si è aperto un acceso dibattito.

Andrea Bocelli ricorda Napoli e la vittoria della Coppa Italia per cercare di definire meglio la sua posizione. Dal palco della Milanesiana – come si vede in un video su Repubblica – il cantante prova a spiegare: “Ho fatto un intervento al Senato e in seguito a questo intervento, curiosamente, sono stato definito un negazionista“. Questo è “strano dato che con la mia fondazione si è impegnata per trovare risorse per aiutare chi era in difficoltà a causa del coronavirus“. Po Bocelli aggiunge: “Grazie a Dio, stasera lo dimostra, siamo tutti qui insieme, anche abbastanza vicini l’un l’altro. Ci sono stati episodi, ormai da più di un mese, che ci hanno rassicurato su questo piano: il Napoli dopo la vittoria della Coppa Italia ha fatto il diavolo a quattro e non è successo niente. Io sono un ottimista per natura e voglio sperare che da qui si voglia e si possa ripartire“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.