IL MATTINO. Sarri ricarica il gruppo. Il rilancio del Napoli in 4 punti.

Ritrovare energie fisiche e mentali per giocarsela con la Juve fino alla fine: il Napoli deve riacquistare brillantezza dopo il calo delle ultime giornate. Sarri ricarica la squadra e prepara il rilancio del Napoli. Individuati 4 punti per ritrovare corsa e gioco per insidiare la Juve . Scrive il Mattino.

MAURIZIO SARRI RICARICA’ LA SQUADRA

Oggi riprende la preparazione degli azzurri dopo i due giorni di riposo, Sarri ricarica la squadra. Il tecnico comincerà proprio il lavoro fisico e psicologico con il gruppo: la settimana tipo per ritrovare fluidità di corsa e cambio di passo, gli input mentali giusti per liberarsi dalle scorie e ripartire con la mente libera. Una rapida analisi oggi alla ripresa, poi in campo per preparare la sfida contro il Chievo.

IL RILANCIO DEL NAPOLI IN 4 PUNTI

Sarri adesso dovrà essere abile a mandare in campo di volta in volta quelli più in forma pur continuandosi ad ispirare alla teoria dei titolarissimi. Risulterà decisivo lo scontro diretto per accorciare il divario dalla Juve ma sarà innanzitutto fondamentale ritrovare leggerezza di testa e di gambe per rilanciare lo sprint scudetto.

  1. Mertens in calo Insigne impreciso: Ecco perché in questo momento può essere importante la carta Milik, soprattutto in partite sporche come quella di Reggio Emilia contro il Sassuolo: il 4-2-3-1 da mossa di emergenza può diventare una scelta di partenza in determinate situazioni.
  2. Ecco Diawara e Chiriches. Due cambi obbligati contro il Chievo: fuori per squalifica Albiol e Jorginho. Sarri dovrà scegliere gli uomini sempre più in forma e fronteggiare le situazioni di emergenza come le squalifiche di Albiol e Jorghinho.
  3. Liberare la mente dalle pressioni. Il Napoli deve ritrovare leggerezza non solo di gambe ma anche a livello mentale. Importante è la condizione atletica per effettuare le giocate a tutta velocità ma fondamentale è soprattutto la serenità di effettuare le giocate senza la pressione di poter commettere errori perché c’è un obiettivo da raggiungere.
  4. Scontro diretto carta da sfruttare. La carta in più da poter sfruttare sarà lo scontro diretto contro la Juventus del 22 aprile (possibile anticipo a sabato 21 sei bianconeri raggiungeranno la semifinale di Champions League): la partita dell’Allianz Stadium da vivere come opportunità e non come un peso.

CIES: ECCO LA CLASSIFICA DEI MIGLIORI CALCIATORI D’EUROPA. SORPRESA MARIO RUI E KOULIBALY

 

CONSIGLIATI PER TE