Calcio NapoliTutto Napoli

Parma-Napoli-0-2. Insigne e Mertens regalano la vittoria a Gattuso. Osimhen devastante

Parma-Napoli 0-2: Osimhen devastante, decidono Mertens e Insigne. Gli azzurri di Gattuso sbancano il Tardini all’esordio in campionato. L’ingresso del nigeriano cambia la partita.

PARMA NAPOLI 0-2. Vittoria all’esordio in campionato per il Napoli. Gli uomini di Gennaro Gattuso si sono imposti sul campo del Parma per 2-0 con le reti di Mertens ed Insigne, determinate l’ingresso in campo di Osimhen.

Il Napoli riparte da una vittoria, ma anche da tre certezze: Dries Mertens, Lorenzo Insigne e Victor Osimhen.
La compagine partenopea si impone per 2-0 sul campo del Parma nel match che ha segnato il debutto delle due squadre nell’edizione 2020-2021 della Serie A.
Gattuso ottiene la vittoria al debutto e i suoi primi tre punti stagionali.
Parma-Napoli finisce 0-2 per i partenopei. La gara ha faticato ad accendersi ma ha regalato emozioni soprattutto nella sua seconda frazione quando i cambi, ma anche la stanchezza, hanno cambiato il volto delle cose.

PARMA-NAPOLI: LA GARA

Parma-Napoli termina 0-2, ma il risultato non deve ingannare. Il primo tempo è infatti scivolato via senza particolari emozioni. Fin dalle primissime battute è stata la squadra di Gattuso a dettare i ritmi di gioco e a farsi preferire in fase di palleggio, mentre i ducali si sono maggiormente concentrati sul contenimento e su un’organizzazione che di fatto ha chiuso quasi tutte le linee di passaggio agli avversari.

Il Napoli presenta il solito controllo della partita, la supremazia nel possesso palla (63%) ma nessuna occasione creata. Mai un’accelerazione, un’invenzione, un lampo: una monotonia totale, in cui non riesce a incidere Insigne, tanto meno Mertens, un fantasma per un’ora.

Il più pimpante del tridente è Lozano, che preme con continuità e cerca di creare qualcosa nel suo ruolo preferito di esterno destro alto.

Un tiro altissimo di Fabian Ruiz è l’unico del primo tempo del Napoli, troppo poco per chi vuole vincere la partita. Non fa niente di particolare nemmeno il Parma, disegnato da Liverani con l’attacco pesante Cornelius-Insigne ma mai capace di impensierire Ospina.

OSIMHEN CAMBIA IL NAPOLI

lo 0-2 del Napoli sul Parma matura con l’ingresso in campo di victor Osimhen. Gettato nella mischia all’ora di gioco al posto di Demme. Il nuovo gioiello del Napoli a garantito nuova linfa all’attacco azzurro, entrando praticamente in tutte le azioni degne di nota.

Con Osimhen è un altro Napoli. La vittoria del Napoli a Parma all’esordio in campionato arriva nella mezz’ora finale, quando Gattuso cambia volto alla squadra e manda in campo l’attaccante nigeriano, che non segna ma ha un impatto devastante sulla partita.

I fatti spiegano bene il concetto: per un’ora il Napoli non ha fatto il tiro in porta, nel restante tempo ha segnato due gol, colpito un palo e creato occasioni da gol a ripetizione.

La firma sul successo la mettono i soliti noti, Mertens e Insigne, ma l’andamento della partita porterà inevitabilmente Gattuso a delle riflessioni: quale versione del Napoli è da considerare quella base?

IL TABELLINO

PARMA-NAPOLI 0-2

MARCATORI: 63’ Mertens, 77’ Insigne

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Pezzella; Grassi (90′ Siligardi), Brugman (69’ Dezi), Hernani; Kucka; Cornelius, Inglese (69’ Karamoh).

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian (84’ Elmas), Demme (61’ Osimhen), Zielinski (89′ Lobotka); Lozano (84’ Politano), Mertens (89′ Petagna), Insigne.

Arbitro: Mariani
L’articolo prosegue qui sotto

Ammoniti: Demme (N), Darmian (P), Bruno Alves (N), Pezzella (P), Kucka (P)

Espulsi: –

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.