TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Parma-Napoli-0-2. Insigne e Mertens regalano la vittoria a Gattuso. Osimhen devastante

parma napoli 0-2

Parma-Napoli 0-2: Osimhen devastante, decidono Mertens e Insigne. Gli azzurri di Gattuso sbancano il Tardini all’esordio in campionato. L’ingresso del nigeriano cambia la partita.

PARMA NAPOLI 0-2. Vittoria all’esordio in campionato per il Napoli. Gli uomini di Gennaro Gattuso si sono imposti sul campo del Parma per 2-0 con le reti di Mertens ed Insigne, determinate l’ingresso in campo di Osimhen.

Il Napoli riparte da una vittoria, ma anche da tre certezze: Dries Mertens, Lorenzo Insigne e Victor Osimhen.
La compagine partenopea si impone per 2-0 sul campo del Parma nel match che ha segnato il debutto delle due squadre nell’edizione 2020-2021 della Serie A.
Gattuso ottiene la vittoria al debutto e i suoi primi tre punti stagionali.
Parma-Napoli finisce 0-2 per i partenopei. La gara ha faticato ad accendersi ma ha regalato emozioni soprattutto nella sua seconda frazione quando i cambi, ma anche la stanchezza, hanno cambiato il volto delle cose.

PARMA-NAPOLI: LA GARA

Parma-Napoli termina 0-2, ma il risultato non deve ingannare. Il primo tempo è infatti scivolato via senza particolari emozioni. Fin dalle primissime battute è stata la squadra di Gattuso a dettare i ritmi di gioco e a farsi preferire in fase di palleggio, mentre i ducali si sono maggiormente concentrati sul contenimento e su un’organizzazione che di fatto ha chiuso quasi tutte le linee di passaggio agli avversari.

Il Napoli presenta il solito controllo della partita, la supremazia nel possesso palla (63%) ma nessuna occasione creata. Mai un’accelerazione, un’invenzione, un lampo: una monotonia totale, in cui non riesce a incidere Insigne, tanto meno Mertens, un fantasma per un’ora.

Il più pimpante del tridente è Lozano, che preme con continuità e cerca di creare qualcosa nel suo ruolo preferito di esterno destro alto.

Un tiro altissimo di Fabian Ruiz è l’unico del primo tempo del Napoli, troppo poco per chi vuole vincere la partita. Non fa niente di particolare nemmeno il Parma, disegnato da Liverani con l’attacco pesante Cornelius-Insigne ma mai capace di impensierire Ospina.

OSIMHEN CAMBIA IL NAPOLI

lo 0-2 del Napoli sul Parma matura con l’ingresso in campo di victor Osimhen. Gettato nella mischia all’ora di gioco al posto di Demme. Il nuovo gioiello del Napoli a garantito nuova linfa all’attacco azzurro, entrando praticamente in tutte le azioni degne di nota.

Con Osimhen è un altro Napoli. La vittoria del Napoli a Parma all’esordio in campionato arriva nella mezz’ora finale, quando Gattuso cambia volto alla squadra e manda in campo l’attaccante nigeriano, che non segna ma ha un impatto devastante sulla partita.

I fatti spiegano bene il concetto: per un’ora il Napoli non ha fatto il tiro in porta, nel restante tempo ha segnato due gol, colpito un palo e creato occasioni da gol a ripetizione.

La firma sul successo la mettono i soliti noti, Mertens e Insigne, ma l’andamento della partita porterà inevitabilmente Gattuso a delle riflessioni: quale versione del Napoli è da considerare quella base?

IL TABELLINO

PARMA-NAPOLI 0-2

MARCATORI: 63’ Mertens, 77’ Insigne

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Pezzella; Grassi (90′ Siligardi), Brugman (69’ Dezi), Hernani; Kucka; Cornelius, Inglese (69’ Karamoh).

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian (84’ Elmas), Demme (61’ Osimhen), Zielinski (89′ Lobotka); Lozano (84’ Politano), Mertens (89′ Petagna), Insigne.

Arbitro: Mariani
L’articolo prosegue qui sotto

Ammoniti: Demme (N), Darmian (P), Bruno Alves (N), Pezzella (P), Kucka (P)

Espulsi: –

Archivi