ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

CORRIERE- Napoli, ecco le cessioni chiave. Le strategie azzurre e i nomi che orienteranno il mercato

Napoli, ecco le cessioni chiave. I nomi che orienteranno il mercato

Napoli, le cessioni chiave per il calciomercato. Gli azzurri venderanno prima di acquistare: Allan, Milik e Koulibaly orienteranno il mercato.

NAPOLI. Gli azzurri sono tornati ad allenarsi a pieno regime in attesa che la Serie A ricominci. De Laurentiis dopo la parentesi compleanno è impegnato con Giuntoli e Gattuso a costruire il Napoli che verrà.
Secondo l’edizione odierna del corriere del Mezzogiorno, per gli azzurri sarà un’estate particolare con una sola certezza: Il Napoli prima di comprare dovrà cedere.

LE CESSIONI CHIAVE DEL NAPOLI

Il Napoli ha abbondanza, considerando il rientro dai prestiti di Gaetano e Ounas l’organico è composto da trenta giocatori. Bisognerà sfoltire dando un occhio alle regole per la composizione delle liste.  In questi pensieri rientra l’idea Sepe, prodotto del settore giovanile, se dovesse partire uno tra Meret e Ospina.
Il Napoli ha abbondanza in ogni reparto. L’uomo che può spostare l’estate azzurra è Koulibaly. Le pretendenti della Premier League hanno sempre tenuto caldo il fronte con i contatti con il suo entourage. In pole ci sono il Manchester United, il Liverpool che sogna la coppia con Van Dijk, il Tottenham di Mourinho e il Newcastle soprattutto se dovesse esserci il ritorno di Benitez.

KOULIBALY, ALAN E MILIK

Per Maksimovic il rinnovo era già pronto, bisognerà capire se nell’incontro con i suoi procuratori il Napoli vorrà modificare le cifre sul piatto in virtù dell’emergenza coronavirus.
Rrahmani è già stato acquistato, c’è da valutare il futuro di Luperto, Malcuit, Hysaj e Ghoulam. Allan può tracciare la svolta per il centrocampo, una sua eventuale cessione costringerebbe il Napoli anche ad una scelta per sostituirlo: un giovane come Ricci dell’Empoli per completare il reparto o un profilo già esperto per tenere alto il livello della mediana.
Nandez del Cagliari piace tanto, ha sia la predisposizione al recupero palla che la capacità di proporsi tra le linee, Soumarè del Lille intriga ancora di più ma il club francese ha pretese altissime, a gennaio ha rifiutato un’offerta di 40 milioni di euro dal Napoli.
L’attacco è il reparto più folto visto anche l’arrivo di Petagna e il rientro di Ounas ma le strategie ruotano intorno a Milik e Lozano. Il rinnovo del polacco è determinante, un’eventuale cessione all’estero a titolo definitivo farebbe spazio anche in chiave extracomunitari.

DE LAURENTIIS  PIANIFICA GLI INVESTIMENTI SUL CALCIOMERCATO

Il Napoli , è uno dei tre club (gli altri sono il Cagliari e il Torino) a non avere debiti con le banche, De Laurentiis è per la linea dura riguardo alla battaglia sui diritti televisivi per il pagamento della sesta rata dai broadcasters ma è in una condizione di tranquillità, può pianificare i suoi investimenti sul mercato in un’estate in cui potrebbe esserci un fisiologico cambiamento di fine ciclo.

Archivi