ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Atletico Madrid su Allan: il brasiliano pronto a dire addio

calciomercato allan atletico madrid

L’Atletico Madrid vuole Allan, a scriverlo è il Mundo Deportivo. Il club spagnolo dovrà vedersela con l’Everton che pure è interessata al brasiliano.

Il contratto che lo lega al Napoli fino al 2023 è una garanzia per la società azzurra, ma al termine della stagione Allan potrebbe lasciare la Campania. Secondo il Mundo Deportivo Allan piace all’Atletico Madrid. Un’idea concreta da parte del club spagnolo che deve vedersela anche con l’Everton di Carlo Ancelotti, che da tempo sta seguendo il calciatore. Già a gennaio si parlava di un interessamento concreto da parte del club inglese pronto a lanciare l’assalto anche per Lozano. Il Napoli non si opporrebbe alla cessione di entrambi i calciatori che per ragioni diverse potrebbero lasciare il capoluogo partenopeo. Per entrambi la valutazione è molto alta, quindi le trattative non si preannunciano semplicissime da portare avanti.

Atletico Madrid su Allan: c’è la clausola

L’emergenza Covid non ha sicuramente aiutato il mercato dei calciatori. I prezzi sono ancora tutti da definire, visto che le società potrebbero avere delle ripercussioni economiche derivanti dalla crisi sanitaria. Eppure il calciomercato internazionale è sempre attivo. L’Atletico Madrid si è interessato ad Allan e secondo i media spagnoli sul calciatori ci sarebbe una clausola da 38 milioni di euro, inserita dopo l’ultimo rinnovo contrattuale del centrocampista brasiliano.

A quanto pare Aurelio De Laurentiis sarebbe anche disposto a trattare con il club allenato da Simeone, magari per limare il prezzo ma di certo non svenderà il calciatore che resta un patrimonio della società. Nonostante gli scontri durante l’ammutinamento e l’episodio dello scarso rendimento in allenamento con Gattuso (poi completamente rientrato ndr) Allan resta comunque un ottimo centrocampista. Negli anni passati a Napoli ha dimostrato le sue qualità, diventando un beniamino della tifoseria azzurra, ma a meno di cambi di scena il suo periodo all’ombra del Vesuvio sembra esaurito.

Archivi