Calcio NapoliTutto Napoli

Il Napoli torna in vetta, Cagliari distrutto. Osimhen e Insigne superstar

Gli azzurri di Spalletti tornano di nuovo primi in Serie A

Napoli-Cagliari è un dominio assoluto degli azzurri: la partita finisce 2-0 con i gol di Osimhen e Insigne alla partita numero 400. E’ un Napoli ancora fantastico quello che affronta e batte il Cagliari senza troppi patemi. Luciano Spalletti decide di inserire Politano al posto di Lozano, unico cambio rispetto alla partita con la Sampdoria, mentre Mazzarri schiera una squadra molto difensiva con solo Joao Pedro in attacco.

Insigne esulta dopo il gol al Cagliari.

Il Cagliari non scende praticamente mai in campo con un Napoli che domina letteralmente la partita. Gli azzurri passano in vantaggio grazie ad un gol di Osimhen che al minuto 11 segna l’1-0 come un rapace d’area di rigore. Il nigeriano è bravo a sfruttare un ottimo assist di Zielinski ben imbeccato di Anguissa (tra i migliori in campo). Il 2-0 arriva nel secondo tempo grazie ad Insigne che al 57′ segna su rigore. Un penalty che si guadagna sempre Osimhen grazie ad una giocata monstre su Godin. Il difensore del Cagliari viene letteralmente distrutto da Osimhen che viene affondato in area. Insigne dal dischetto segna ed esulta facendo esplodere lo stadio Maradona. Sul finire del secondo tempo Spalletti dà spazio anche a Lozano, Petagna, Elmas, Ounas e Demme (al rientro dopo l’infortunio) facendo riposare Insigne, Osimhen, Zielinski, Fabian Ruiz e Politano.

Gli azzurri con la vittoria con il Cagliari si riprendono la vetta della classifica con 18 punti in sei giornata. Ma soprattutto il Napoli guadagna punti su Inter e Roma: i nerazzurri sono stati bloccati sul pari dall’Atalanta, mentre la Roma ha persi il derby con la Lazio.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.