TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Genoa, Preziosi: “Abbiamo perso con il Napoli a causa del Covid”

Genoa, Preziosi respinge le accuse sui casi dei giocatori positivi e torna sulla trasferta del San Paolo: “Abbiamo perso con il Napoli a causa del Covid”.

PREZIOSI: “LA SCONFITTA DI NAPOLI FIGLIA DEL COVID”

I giocatori del Genoa sono stati sottoposti a nuovi tamponi. I test, effettuati dalla Asl 3 di Genova, ai 14 calciatori del Genoa risultati positivi nel fine settimana hanno confermato la positività. Oggi gli altri componenti della squadra e dello staff sono arrivati in macchina al campo di allenamento hanno eseguito il tampone dall’auto e sono tornati a casa.

Buone notizie per i dipendenti e i dirigenti che si erano sottoposti ai test ieri e che sono risultati tutti negativi. Il Genoa attende le decisioni della Lega sulla gara di sabato contro il Torino.
Enrico Preziosi torna parlare dei casi Covid che hanno coinvolto la sua squadra e trova l’alibi perfetto per giustificare il 6-0 rimediato a Napoli. Ecco le parole del presidente del Genoa:

Ho paura che il Covid possa influenzare i risultati della squadra. Guardate cosa è successo prima di andare a Napoli. Sono stati tutti svegli fino alle 2 in apprensione per l’esito dei tamponi. Ci ha condizionati, come poi si è visto in campo. Come fai a non essere in ansia?“.

Per Preziosi la sconfitta di Napoli è figlia del Covid e non della forza della compagine di Gattuso. Il patron del Genoa ha poi parlato della sfida contro il Torino:

Abbiamo rispettato tutte le procedure imposte dal protocollo prima della trasferta di Napoli. Ieri ho parlato con il presidente Paolo Dal Pino a cui ho fatto presente che, positivi a parte, anche gli altri non son potuti andare al campo. Mi spiegate come posso far giocare la mia squadra? Chi mando in campo, la Primavera? Io credo che serva un po’ di buon senso“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

IL NAPOLI IN ANSIA

In casa Napoli, la questione Covid che ha colpito i giocatori del Genoa desta grande preoccupazione. Il presidente del Napoli è rimasto contrariato per quanto accaduto domenica. C’è stata la chiamata con, il ds Giuntoli e il responsabile dello staff medico, Raffaele Canonico, al fine di verificare questa situazione particolare.

Archivi