TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Positivi Genoa, Preziosi si scusa con i giocatori del Napoli. La reazione di Aurelio De Laurentiis

Genoa preziosi de laurentiis

Giocatori positivi nel Genoa, Enrico Preziosi si dice addolorato per i giocatori del Napoli. La reazione di De Laurentiis.

POSITIVI GENOA: LE PAROLE DI PREZIOSI E DE LAURENTIIS

Continua a far discutere la questione relativa si giocatori del Genoa, risultati positivi dopo la trasferta di Napoli. Il presidente Preziosi si dice addolorato per l’accaduto, De Laurentiis, di contro, è visibilmente nervoso.  Il patron del Genoa ha rilasciato alcune dichiarazioni al corriere della sera, scusandosi per l’accaduto. Ecco le sue parole:

Qualche nostro calciatore ha la febbre, ma complessivamente la situazione è sotto controllo. Piuttosto sono addolorato per i giocatori del Napoli con cui abbiamo giocato domenica scorsa. Mi auguro che non emergano tra loro positività al tampone.

Forse con il senno di poi avremmo dovuto sospendere già quella partita. Ieri ho parlato con il presidente Paolo Dal Pino a cui ho fatto presente che, positivi a parte, anche gli altri non son potuti andare al campo.

Troverà le argomentazioni per giustificare il rinvio: come posso far giocare la mia squadra? Chi mando in campo, la Primavera? Io credo che serva un po’ di buon senso.

Ho paura che il Covid possa influenzare i risultati della sua squadra? Certo, guardi cosa è successo prima di andare a Napoli. Sono stati tutti svegli fino alle 2 in apprensione per l’esito dei tamponi.

Ci ha condizionati, come poi si è visto in campo. Come fai a non essere in ansia?”. Ha concluso Enrico Preziosi, presidente del Genoa.

COVID GENOA, DE LAURENTIIS CONTRARIATO

Il presidente Aurelio De Laurentiis, ieri ha ricevuto  la notizia del secondo tampone negativo, dunque è guarito dal Covid. Il patron del calcio Napoli  ha ringraziato pubblicamente la struttura del Gemelli casa.

Sollevato per sé e la famiglia, De Laurentiis, come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport nello spazio riservato al Napoli, invece rimane contrariato per quanto successo domenica e per la notizia dei 14 positivi in casa Genoa.

Il presidente del club partenopeo ieri ha voluto parlare telefonicamente con Gattuso, il ds Cristiano Giuntoli e col responsabile dello staff medico, Raffaele Canonico, per verificare la situazione.

Del resto al momento non si può far altro che continuare ad avere la massima cautela nel seguire il protocollo e sperare che negli incontri ravvicinati di domenica non ci siano stati contagi, che rischierebbero di creare problemi seri per la sfida in programma domenica sera a Torino con la Juventus. La sensazione è che la partita tra la Juventus e il Napoli si possa giocare regolarmente a meno che non venga riscontrata la positività di tanti calciatori azzurri al Covid-19.

Archivi