Calciomercato NapoliTutto Napoli

GAZZETTA – Napoli pronto a chiudere per Basic. Al Bordeaux non piace la proposta. Pronto il piano B

Toma Basic è la prima scelta del Napoli. Il Bordeaux non accetta la proposta di Giuntoli. Dalla serie A il piano B

Il Napoli in pressing su Toma Basic. Il mediano croato del Bordeaux, è stato individuato da Giuntoli come il primo rinforzo da consegnare a Luciano Spalletti. Basic è in scadenza di contratto e gli azzurri sperano di portarlo al Maradona.
Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport il club francese, che non vive un buon momento dal punto di vista finanziario, avrebbe rifiutato la prima proposta del Napoli:

“Il Napoli non ha né smentito né nascosto il proprio interesse per Toma Basic, 24 anni, centrale del Bordeaux, club col quale la dirigenza napoletana è in contatto da alcuni mesi. Giuntoli è pronto a chiudere l’operazione, lo farebbe anche all’istante se solo i francesi accettassero la sua proposta. E cioè, averlo in prestito fissando anche l’obbligo del riscatto. Idea che contrasta, comunque, con le esigenze del Bordeaux che, invece, vorrebbe cederlo a titolo definitivo per una cifra intorno ai 10 milioni di euro“.

PIANO B DEL NAPOLI

Il ds napoletano pensa anche a Berge, 23 anni, nazionale norvegese, un ragazzo dal fisico possente, che nella passata stagione ha giocato poco per un brutto infortunio subito al ginocchio, che lo ha tenuto fuori da dicembre a maggio scorso. Alla fine, ha contato appena 16 presenze e 1 gol. Le sue qualità tecniche hanno impressionato, ma il club inglese chiede dai 10 ai 12 milioni di euro per cederlo. Cifra che Giuntoli nemmeno considera, anzi, lui lo vorrebbe con una formula diversa, proprio perché il centrocampista è reduce dall’infortunio. Il piano B del Napoli resta sempre Morten Thorsby della Sampdoria

TOMA BASIC NEL NAPOLI DI SPALLLETTI

Basic è la prima scelta del Napoli, Giuntoli conosce bene il giocatore croato e lo ha individuato come primissima scelta per il centrocampo di Spalletti. Fisicamente, Toma Basic dà l’idea di un mediano con caratteristiche essenzialmente da incontrista, grazie a un fisico robusto e 190 centimetri di altezza, che lo rendono difficile da superare in contrasto. Ma il croato è, in realtà, un giocatore capace di sorprendere, in possesso di qualità tecniche insospettabili.

Preciso nel dribbling e con un raffinato controllo di palla, è un giocatore assolutamente completo, e che può rivestire più ruoli nella linea di centrocampo. Sebbene la sua posizione tipica sia quella di regista basso, talvolta è stato schierato anche da mezzala e, sempre più spesso, da trequartista, rivelandosi molto portato all’assist e al tiro dalla distanza, probabilmente il suo colpo preferito.

Leggi anche

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.