Calciomercato Napoli

Tuttosport – “Il Napoli ha Basic in pugno” può ‘accontentare’ il Bordeaux

Toma Basic al Napoli, le ultime novità sul mercato del Napoli. Il calciatore di proprietà del Bordeaux ha dato la sua disponibilità al trasferimento in azzurro. Come anticipato da Spud nella serata di ieri il Napoli ha anticipato tutti per prendere il calciatore, bloccandolo di fatto oltre un mese fa durante una visita del suo procuratore al Konami Center. In questo modo gli azzurri si sono assicurati un ampio vantaggio rispetto a tutte le altre pretendenti. Basic ha un contratto che scade nel 2022 con il club francese e per questo motivo il prezzo è sostanzialmente calato rispetto al passato. Giuntoli, infatti, aveva fatto un tentativo già l’anno scorso ma in quel momento il Bordeaux sparò alto per il suo cartellino.

Basic al Napoli: cambiano le cifre

Fino ad ora l’accordo per portare Basic in azzurro non c’è stato per la differenza di formula e cifre tra domanda e offerta. Ma l’ampia disponibilità mostrata dal calciatore a venire al Napoli può fare tutta la differenza del mondo. Intanto il club di Aurelio De Laurentiis tramite Cristiano Giuntoli continua a chiedere un prestito con obbligo di riscatto, ma se questa formula non dovesse andare bene si passerà al cash. In questo caso secondo Tuttosport indica cifre leggermente diverse a quelle fatte fino ad ora.

Il Bordeaux per cedere Basic chiede 10 milioni di euro, il Napoli era fermo ad un’offerta di massimo 8 milioni di euro. Secondo quanto scritto dal quotidiano si potrebbe arrivare alla cifra chiesta dal club francese attraverso i bonus. Una formula nuova per il passaggio di Basic al Napoli che può soddisfare tutti e far approdare il calciatore alla corte di Luciano Spalletti che già può contare sulla possibile conferma di Kalidou Koulibaly. Il difensore senegalese sembra orientato a restare in azzurro ancora a lungo.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.