TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Napoli: Osimhen superstar, ancora tripletta in amichevole. Lozano in ripresa

L’amichevole tra Napoli e Teramo termina 4-0, ancora una tripletta per Victor Osimhen a segno anche Hirving Lozano.

Gennaro Gattuso parte ancora con il 4-2-3-1 nell’ultima amichevole prima di lasciare il ritiro di Castel di Sangro. Con 13 nazionali fuori gioco il tecnico azzurro dà spazio ad Ospina in porta con Koulibaly centro destra e Luperto al suo fianco, mentre sugli esterni giocano Malcuit e Ghoulam. Si rivede Demme nel centrocampo a due in coppia con Gaetano, mentre senza Insigne a sinistra ci va Lozano con Younes al centro e Politano a destra. Il protagonista, la vera star di questo Napoli di inizio stagione, è Victor Osimhen che funge da punta centrale. Ed è proprio lui che rompe subito gli equilibri al terzo minuto sfruttando un assist di Lozano. Il Napoli ci mette poco a raddoppiare con Lozano che con un tiro a giro fa fuori il portiere avversario. Qualche brivido per il Napoli che su una disattenzione di Koulibaly permette a Cianci di calciare in porta, ma Ospina fa buona guardia.

L’amichevole con il Teramo è incentrata a trovare i giusti equilibri, soprattutto in fase di non possesso e ripartenza avversaria. Cosa non semplice in questo momento e qualche sbavatura, soprattutto in mediana, si vede ancora.

Anche nel secondo tempo si va a senso unico con il Napoli (Gatusso mette dentro Manolas per Luperto ndr) che costruisce gioco e cerca di palleggiare ad ogni costo. Serve trovare i meccanismi giusti, cosa non facile dopo sole due settimane di ritiro. Anche nella ripresa è ancora Osimhen a mostrare tutte le sue qualità realizzative. Questa volta il nigeriano sfrutta un assist di Younes che lo mette davanti la porta, l’attaccante è cinico a buttarla dentro senza alcuna sbavatura al minuto 61. Dopo solo un minuto è ancora Osimhen ad andare vicino al gol ma il primo tiro di sinistro si infrange sul difensore avversario, mentre quello di destro esce fuori di pochissimo. Ma Osimhen fa gol in tutti i modi ed minuto 65 sfrutta una discesa di Politano per fare fuori un avversario con lo stop e calciare di potenza in porta per il 4-0 del Napoli e tripletta personale.

Disattenzione difensiva per il Napoli al 69′ con Pinzauti che proba a driblare Koulibaly ma sul rimpallo il pallone finisce a Mungo che con il piatto destro spedisce fuori al lato. Il Napoli controlla completamente il gioco, pensando molto a palleggiare con Gattuso che fa giocare anche qualche giocatore che lascerà sicuramente Napoli come Tutino, Palmieri e Ciciretti. Proprio quest’ultimo al minuto 80 va vicino al gol con un tiro a giro dalla destra che esce di poco a lato. Il match finisce 4-0, con gli azzurri che lasciano Castle di Sangro e ritorneranno in campo per la prossima amichevole il giorno 11 settembre.

Archivi