Serie ATutto Napoli

Ancora Valeri per il Napoli. L’arbitro romano protagonista di sviste clamorose. Ricordate cosa accadde contro il Milan?

Torino-Napoli affidata a Valeri. L'arbitro romano è una vera e propria spina nel fianco per la squadra di Gennaro Gattuso.

CALCIO NAPOLI– Ancora Valeri per una partita del Napoli. Nel nuovo corso arbitrale di Trentalange c’è tanto di vecchio che avanza. La quarta designazione di Valeri ancora per una gara del Napoli indica in maniera inequivocabile la scarsa considerazione che la Società Calcio Napoli ha in federazione e Lega. Alla Juventus non sarebbe mai accaduto un fatto del genere. Ne sa qualcosa La Penna dopo Juventus – Fiorentina del 23 dicembre 2020 (XIV giornata). Dopo Juventus – Fiorentina La Penna non ha più diretto in campionato per 5 giornate. Nelle ultime 18 giornate di campionato, 4 mesi, La Penna ha diretto soltanto 3 volte in Serie A (alla XX Napoli – Parma, XXI Fiorentina – Inter e Sassuolo – Bologna alla XXIII).

Per fatti arbitrali inenarrabili visti in Napoli – Milan (IX) non hanno mai pagato pegno Valeri e Irrati che era al VAR. Per la mancata espulsione di Ibrahimovic (gomitata a Koulibaly), gratuita espulsione di Bakayoko, rigore negato ai partenopei e tanto altro. Valeri era già al VAR di Bologna – Crotone alla giornata seguente e alla X ha diretto Inter – Bologna. Rizzoli ha riproposto ancora Valeri per Napoli – Torino (XIV) e dopo la mancata espulsione del torinese Izzo Valeri era già al VAR di Parma – Torino alla giornata seguente. Alla XVI dirigeva Sampdoria – Inter.

Rizzoli ha riproposto l’arbitro romano anche per Sampdoria – Napoli alla XXX giornata. In compagnia di Aureliano al VAR, Valeri si è perso il fallo di Colley su Manolas in area ligure. Neanche stavolta Rizzoli ha desistito e, sempre in compagnia di Aureliano, ha impiegato Valeri per la quarta volta col Napoli, stavolta per Torino – Napoli alla XXXIII giornata di campionato.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.