ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Corriere – Ecco le strategie del Napoli per il mercato. Con il Verona tre nomi in ballo. I dettagli

strategia del Napoli sul calciomercato

La strategia del Napoli per il calciomercato da gennaio a Giugno. Il club partenopeo vicino a tre calcatoti del Verona. Torreira  pista aperta.

La strategia del Napoli sul calciomercato è pronta. Gattuso cerca un faro al centro: aperta la pista con l’Arsenal, e con il Verona tre nomi in ballo.

Secondo il Corriere dello Sport, il Napoli si muoverà, come al solito, nella penombra. Quattro i nomi sul taccuino di De Laurentiis e Giuntoli: Torreira, Amrabat, Kumbulla e Rrahmani.

La prima mossa nella strategia del Napoli sul mercato, riguarda il regista. Gli azzurri cercano un giocatore dinnanzi alla difesa, un uomo che «allunghi» il centrocampo con la sua presenza, come  Lucas Torreira (24 a febbraio).

Giuntoli sta cercando di capire se l’Arsenal è disponibile a dialogare per un prestito, l’opzione più praticabile e anche più vantaggiosa per il Napoli, ma anche per gli inglesi.

Ma siamo all’approccio e quel che emergerà non si può prevedere. Gattuso è stato esplicito e De Laurentiis pure: la prima mossa, non si scappa, verrà concentrata nel cuore del centrocampo.

Torreira resta in cima ai pensieri, gli altri sono alle spalle: si comincia da Lobotka, ovviamente. Mai cancellato dalla memoria, Berge del Genk (che però viene considerato troppo giovane rispetto agli altri e con un rischio d’ambientamento da sfidare) e, fosse possibile (ma già sembra impossibile per la quotazione sussurrata qua e là), ci sarebbe Soumaré.

Le strategie del Napoli sul mercato si intrecciano con quelle Verona: Amrabat (23) appartiene ai profili con prospettiva, è mediano ma volendo anche mezzala, ha dinamismo ed anche un’età che invoglia ad investire.

Giuntoli ne ha discusso con Tony D’Amico ma non si è fermato a parlare del marocchino con cittadinanza olandese. Se ne parlerà, a giugno (Bruges e Verona nella stessa stagione, di più non si può).

Anche in difesa, nella prossima estate, bisognerà inventarsi qualcosa: Kumbulla (20 a febbraio) è una garanzia ma anche una forza della natura sulla quale puntare, come, per esempio, Rrhamani (che a febbraio ne compirà ventisei), che là dietro sa fare varie cose, il centrale ma anche l’esterno.

Archivi