Calcio Napoli

Mertens e Luperto fanno sperare Gattuso: emergenza rientrata?

Le condizioni di Mertens e Luperto hanno tenuto in ansia Gennaro Gattuso, ma l’emergenza pare sia rientrata in vista della sfida con il Sassuolo. 

 

 

Al Mapei Stadium ci saranno anche Mertens e Luperto. Questo almeno è ciò che viene fuori dall’ultimo giorno di allenamento in casa Napoli. I due calciatori avevano avuto degli affaticamenti muscolari, ma dopo la seduta in palestra di ieri l’emergenza sembra rientrate. Le condizioni del difensore saranno valutate attentamente anche nella giornata di domani, perché Luperto al momento rappresenta l’unico difensore centrale di ruolo a disposizione di Gattuso, se non si vuole tenere in considerazione Tonelli che però non ha mai giocato in questa stagione. Il difensore leccese giocherà al fianco di Manolas, per sostituire Koulibaly (infortunato) e Maksimovic (squalificato).

 

Meno chance di giocare le ha Dries Mertens, ma anche per lui Gattuso deciderà solo all’ultimo minuto. Qualche fastidio muscolare lo ha accompagnato in questa settimana pesante di lavoro, ma il belga ha recuperato e vuole esserci. Difficile, però, che Mertens che possa scendere in campo dal primo minuto.
Nella probabile formazione del Napoli ci sono Insigne e Milik sicuri titolari, mentre a destra si giocano un posto Callejon e Lozano, con il messicano favorito sullo spagnolo. La difesa è obbligata con Meret tra i pali, Di Lorenzo, Manolas, Luperto e Mario Rui (a meno di una clamorosa sorpresa Ghoulam segnalato in ripresa ndr). A centrocampo giocano i ‘soliti’ ma con Fabian Ruiz al centro, Allan mezz’ala destra e Zielinski mezz’ala sinistra.  In questo modo il polacco ed il brasiliano sono nei loro ruoli naturali, mentre lo spagnolo dovrà adattarsi a fare il regista: ruolo che per caratteristiche tecniche potrebbe anche ricoprire, ma che non sempre ha dimostrato di saper svolgere al meglio. Per ora, però, bisogna arrangiarsi dato che un regista vero e proprio nella rosa del Napoli non c’è.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.