Calcio Napoli

Rinnovo Mertens e Allan: si può fare, il Napoli vuole tenerli

Il rinnovo di Mertens e Allan è una delle priorità del Napoli. A raccontarlo è l’edizione odierna de il Corriere dello Sport che parla di segnali positivi.

 

La società di De Laurentiis sta vagliando da tempo questa ipotesi, anche perché il contratto di Mertens scade a fine stagione e quindi da gennaio è libero di accordarsi con qualsiasi altro club. Il rinnovo di Mertens, ma anche di Allan è però uno degli obiettivi della SSC Napoli. Secondo quanto fa sapere Corriere dello Sport per entrambi ci sono segnali positivi, c’è stata di recente una chiacchierata con i procuratori di Allan, mentre con Mertens pesa la volontà di entrambi di continuare il rapporto di lavoro.
“Mertens al Napoli “rimarrebbe volentieri, però l’accrdo con De Laurentiis non c’è ancora. Il presidente ha dichiarato di avergli offerto un biennale alle stesse cifre attuali e nel frattempo forti societarie fanno filtrare di una telefonata tra i due non più tardi di due giorni fa” mentre l’ultima chiacchierata con il giocatore “è andata in scena nel giorno dell’ingresso di Gattuso” racconta CdS. De Laurentiis offre 4,2 milioni di euro per due stagioni (lo stesso compenso attuale) a Mertens che a maggio compirà 33 anni, mentre il belga vorrebbe un triennale. Le parti non sono così distanti e quindi l’accordo si potrebbe trovare. Per il belga si registra un interessamento importante Borussia Dortmund che ci sta facendo più di un pensiero. Il contratto di Allan scadrà invece nel 2023, con il centrocampista “che vorrebbe un importante ritocco d’ingaggio” e si parla addirittura di “sei milioni di euro a stagione”. Società e agenti stanno dialogando per trovare la soluzione giusta, un passo avanti più che positivo dopo la crisi post ammutinamento.

 

 

Il rinnovo di Allan e Mertens non è l’unico a cui deve provvedere il Napoli. C’è anche quello di Josè Callejon che a febbraio compirà 33 anni. A lui De Laurentiis ha proposto un biennale da 3,5 milioni di euro a stagione, ma lo spagnolo ne vuole 4. Le parti, in questo caso, sono molto distanti e la soluzione non sembra essere vicina, anzi tutt’altro. La sensazione è che a gennaio potrebbe essere proprio Callejon a lasciare Napoli, per assecondare le sirene cinesi che metterebbero nelle case degli azzurri anche qualche milione da reinvestire sul calciomercato.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.