ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Lobotka accordo sul contratto: si cerca quello con il Celta Vigo

contratto lobotka napoli
Ultimo aggiornamento:

Ultim’ora su Lobotka con il Napoli che avrebbe trovato un accordo sul contratto. Gli azzurri hanno fatto dello slovacco il primo obiettivo per la regia.

 

Lobotka al Napoli, trovata intesa sul contratto. Lo scrive calciomercato.it che parla di una dirigenza azzurra che in questi giorni sta facendo passi in avanti per il centrocampista slovacco. Stanislav Lobotka è diventato in questo momento il primo obiettivo di Aurelio De Laurentiis, anche perché Torreira è bloccato da Arteta. Il nuovo manager dell’Arsenal sembra intenzionato a tenere in rosa l’uruguaiano che sta giocando con continuità oramai da diverse partite, così il Napoli ha deciso di virare per un altro obiettivo tenendo sempre aperta una porta sull’ex Sampdoria.

 

L’intesa sul contratto di Lobotka sarebbe stata trovata con un accordo che si aggira sui 2 milioni di euro a stagione (attualmente ne guadagna 700 mila al Celta Vigo ndr), più cinque anni di contratto al centrocampista slovacco che ha 25 anni. Il giocatore sarebbe pronto a trasferirsi al Napoli ma le società devono trovare la formula del passaggio e stabilire il prezzo del cartellino. Secondo calciomercato.it il Celta Vigo sarebbe pronto ad abbassare le pretese addirittura fino a 18 milioni di euro, una cifra che il Napoli potrebbe coprire anche se al momento vorrebbe il calciatore in prestito versando una prima tranche da 5 milioni, versando poi il resto a fine stagione. Intanto sullo sfondo resta l’idea Leandro Paredes del Psg. L’ex Roma è valutato circa 20-30 milioni di euro ed ha un contratto in scadenza nel 2023. Ha 25 anni ed è quindi nel pieno della maturità calcistica, anche se ancora giovane. De Laurentiis potrebbe farci un pensiero, ma il suo stipendio da oltre 7 milioni lordi a stagione è proibitivo. Sul centrocampista ci sono anche Juventus e Real Madrid, piazze molto gradite al giocatore argentino classe ’94. Da monitorare la situazione di Granit Xhaka.

Archivi