Calcio Napoli

“Insigne e Osimhen sono venuti alle mani”, Alvino: “Quanti inciuci, assurdo”

Il giornalista parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli

Il rapporto tra Lorenzo Insigne e Victor Osimhen è solido, ma secondo Carlo Alvino nell’ultimo periodo ci sono stati troppi inciuci. Il giornalista a Radio Goal parla di alcune voci che sono venute fuori nelle ultime settimane, ovvero dopo l’episodio in cui Osimhen ha chiesto a Insigne di tirare il calcio di rigore. Subito dopo quanto avvenuto sul campo c’è stato un chiarimento tra Insigne ed Osimhen. Il caso non si è nemmeno presentato. Ed invece chi vuole destabilizzare l’ambiente Napoli, che vive un momento di euforia con gli azzurri primi in classifica, cerca di seminare zizzania.

Insigne ha rotto con i compagni” dice Carlo Alvino a Radio Kiss Kiss Napoli ed aggiunge: “Sono veramente esterrefatto da queste voci che circolano, sono veramente assurdi. Sono vere e proprie illazioni, è stato inventato praticamente tutto. Mi è stata fatta qualche domanda anche sulla panchina di Insigne con la Salernitana, siamo all’assurdo“. Anche Spalletti ha chiarito il motivo per cui Insigne è rimasto in panchina, rivolgendosi a muso duro ai giornalisti che cercavano di montare un caso.

Alvino ha sottolineato che non c’è stato nulla tra Osimhen ed Insigne solo voci “grottesche” di gente che ha addirittura detto che i due fossero venuto alle mani o messi fuori squadra. Che il gruppo azzurro è solido si vede in maniera evidente in ogni partita. Forse l’emblema di questa solidità è l’altruismo di Petagna quando concede il gol a Lozano contro il Legia Varsavia.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.