Calcio Napoli

Bergomi su Insigne: “Scelta sbagliata, sono stato una bandiera. Posso dirlo”

L'ex giocatore parla della decisione di trasferirsi a Toronto

Beppe Bergomi commenta la decisione di Lorenzo Insigne di andare al Toronto: “Scelta sbagliata” secondo il commentatore Sky. Le ragioni del cuore non sempre possono avere il sopravvento, soprattutto quando non c’è una grande armonia. Tante indiscrezioni parlano di un rapporto tra Insigne e De Laurentiis oramai incrinato da anni. Quindi la decisione di Insigne di firmare con il Toronto dipende da molti fattori, anche da quello economico. Il club che milita in MLS ha messo sul piatto 11,5 milioni di euro a stagioni, bonus, benefit in viaggi e case, di cui una a New York. Insomma quanto di meglio si possa avere, soprattutto in un periodo di crisi economica.

Insigne a Toronto: le parole di Beppe Bergomi

Entrare nelle pieghe di una decisione è sempre difficile. Ma io sono stato una bandiera e quindi posso dire che avrei preso una scelta diversa. Il cuore avrebbe sicuramente preso il sopravvento sulla questione economica” dice Bergomi. L’ex giocatore e commentatore di Sky parla della vicenda Insigne che ha fatto la scelta di vita, oltre che economica, di andare a vivere a Toronto. Una decisione che nessuno può giudicare, visto l’ingaggio, ma che sicuramente in termini di tempistiche è stata più che sbagliata. Insigne ha firmato con il Toronto due giorni prima di giocare con la Juve, ha salutato i suoi nuovi tifosi prima di Napoli-Sampdoria. In campo non ha fatto mancare professionalità e impegno, ma certo più di qualche tifoso napoletano si aspettava un trattamento diverso. Intanto Insigne ora deve pensare a rientrare dall’infortunio, quello che lo ha bloccato durante la partita con la Sampdoria.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.