Calciomercato Napoli

Rinnovo Insigne – Il Mattino avvisa: “Mal di pancia pericolosi”

Il giocatore ha il contrato in scadenza nel 2022

Il Napoli non ha ancora rinnovato il contratto di Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli ha un accordo con la SSCN che scade nel 2022. Al momento è tutto bloccato per il rinnovo di contratto del capitano del Napoli. De Laurentiis e l’agente Pisacane si sono incontrati di recente, ma non si è arrivati ad una conclusione positiva della trattativa. Gil ultimi aggiornamenti sul rinnovo di Insigne li fa Il Mattino che descrive scenari a tinte fosche nel prossimo futuro. Ecco quanto scrive il quotidiano partenopeo:

Tutte le rose hanno una spina e quella del Napoli si chiama Lorenzo Insigne: perché al momento tutto tace dal punto di vista delle novità contrattuali. Il suo accordo con il club azzurro scadrà a giugno prossimo e già da gennaio il capitano potrebbe accordarsi a parametro zero con un’altra squadra. Lorenzo continua a dire di avere la testa solo sul campo, ma da qui alla fine della stagione, eventuali mal di pancia potrebbero rivelarsi pericolosi per la gestione del calciatore e della squadra.

Calciomercato: Insigne addio a fine stagione?

La possibilità che Insigne vada via a fine stagione a parametro zero non sono da escludere. Si parla oramai da tempo di un interesse concreto dell’Inter per Insigne. Marotta ha fiutato l’affare e senza pagare il cartellino si fionderebbe sul giocatore bloccandolo già a gennaio. Ma il Napoli non guarda solo al mercato in uscita, ma anche a quello in entrata. Cristiano Giuntoli prepara dei colpi per gennaio, una delle piste più calde è quella che porta Mandava al Napoli, ma anche Bremer è un obiettivo concreto. Intanto Insigne non fa mancare il suo apporto in campo, mettendosi sempre a disposizione del tecnico. È pronto a sacrificarsi per la squadra, Insigne anche da infortunato voleva giocare con la Salernitana come svelato da Spalletti a fine gara.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.