Calcio Napoli

Osimhen: tac decisiva, vuole la Coppa d’Africa a ogni costo

L'attaccante nigeriano farà rientro oggi in Italia

Victor Osimhen fa rientro in Italia per sottoporsi ad una tac di controllo, i medici dovranno dare il via libera per farlo giocare in Coppa d’Africa. L’attaccante vuole giocare la competizione con la Nigeria e lo ha detto più volte chiaramente, ma prima di poter riprendere l’attività agonistica dovrà attendere il parare dei medici. Osimhen ha trascorso il giorno del suo compleanno in patria, dove ha festeggiato, come reso noto anche sui social. Oggi farà rientro in Italia e se rientrerà in tempo potrà anche partecipare agli allenamenti personalizzati ed in solitaria. Al momento non ha ancora la possibilità di svolgere allenamento con i compagni, proprio perché manca ancora il parare medico sul suo recupero, in seguito all’operazione allo zigomo.

Osimhen attende il parere dei medici

La tac per Osimhen sarà eseguita domani, supervisionata dal dottor Tartaro, chirurgo che lo ha operato ed il medico sociale del Napoli. Durante le precedenti visite di controllo il giocatore ha dato dei buoni segnali di ripresa, ma non era ancora del tutto guarito, per questo si è allenato da solo e con il supporto di un maschera. Adesso il controllo medico sarà decisivo per far tornare Osimhen all’attività agonista e questo significa anche mandare il giocare in Coppa d’Africa. La Nigeria lo ha regolarmente convocato, mentre il giocatore si è dichiarato autonomamente guarito con un post sui social. Ovviamente solo gli esami strumentali potranno far capire a che punto è il recupero di Osimhen. Intanto il ct Peseiro lo attende lunedì presso il ritiro della Nigeria, sperando che tutti i controlli vadano a buon fine. Nelle ultime settimane c’è stata tensione tra il Napoli e Osimhen proprio sulla partecipazione alla competizione continentale. Ma se i medici daranno il via libera non ci sarà alcuna possibilità di trattenere l’attaccante in Italia.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.