TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Juve-Napoli, che caos. Per la lega si gioca oppure 3-0 a tavolino

Juve-Napoli, che caos. Per la lega si gioca oppure 3-0 a tavolino

Juve-Napoli, la Lega di Serie A annuncia che rimane in programma all’orario prestabilito. Sconfitta 3-0 se gli azzurri non si presentano.

 

La Lega Serie A  ha comunicato ufficialmente che l’orario della partita Juventus-Napoli è confermato per  le 20.45 di domenica 4 ottobre.

In sostanza, niente rinvio. Se il Napoli non si presenterà in campo, dunque, sarà la FIGC l’ente deputato a decidere se omologare la vittoria a tavolino in favore della Juventus.

“La Lega Serie A conferma che la gara Juventus-Napoli, valida per la terza giornata di campionato, resta in programma come da calendario“. Con questa nota la Lega chiude una giornata convulsa e contrassegnata da colpi di scena in seguito ai casi di positività al Coronavirus registrati nella squadra azzurra e alla presa di posizione della Asl di Napoli, ribadendo che per quanto riguarda via Rosellini la partita si deve giocare.

Caos Juve-Napoli

La Lega resta ferma sulla posizione di far disputare regolarmente il big match tra Juventus e Napoli nella data e nell’orario previsti dal calendario. Mentre la Juventus ha confermato la sua presenza per domani sera, la Lega ha passato di fatto la palla al club partenopeo, lasciando la decisione alla FIGC riguardo l’eventuale omologazione della vittoria a tavolino in favore di Madama.

La partita resta in programma e la Juventus si presenterà all’Allianz, al contrario del Napoli. Stando alle norme pubblicate dalla Lega Serie A , se una squadra che ha almeno 13 giocatori negativi e dunque disponibili (compreso un portiere) non si presenta la stessa incapperà in una sconfitta a tavolino per 3-0.

“Fatti salvi eventuali provvedimenti delle Autorità statali o locali nonché della Federazione Italiana Giuoco Calcio”, cosa appunto accaduta in questo frangente.

Al momento, però, la Lega ha deciso di non rinviare ufficialmente la gara e per questo, a meno di novità nelle prossime ore, sembra certo che in prima istanza la partita verrà archiviata con un 3-0 a favore dei bianconeri, per poi passare nelle mani del giudice sportivo che dovrà convalidare il risultato.  Con ovvie e relative polemiche da parte del club di De Laurentiis.

Marasma normativo

Insomma, un vero e proprio marasma normativo che andrà bonificato quanto prima, in vista, soprattutto, del probabile ripetersi della medesima situazione in un futuro non troppo lontano.

Ciò che è certo è che la tanto agognata “unità di intenti” nella Lega non c’è e se non saranno prese decisioni chiare, il campionato di Serie A 2020-2021 rischia di diventare un teatrino poco edificante.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi