Calcio Napoli

Fedele: “Napoli male con la Sampdoria. Scudetto, impossibile. Se vince pronto a fare una cosa…”

L'ex dirigente e opinionista parla ai microfoni di Radio Marte

Enrico Fedele parla del Napoli e critica la prestazione della squadra con la Sampdoria: “Fatto poco. Non si può competere per lo scudetto“. Lapidario il commento dell’ex dirigente ed attuale opinionista sportivo. Enrico Fedele a Radio Marte commenta Napoli-Sampdoria, partita vinta dagli azzurri grazie ad un bellissimo gol di Petagna: “A me la partita contro la Sampdoria non è piaciuta, non c’è stata l’esaltazione provata a Torino contro la Juventus. Cosa possiamo fare? Niente di più di quello che abbiamo fatto. L’unica cosa su cui deve puntare il Napoli è la Coppa Italia. Nell’analisi post Juve ho detto che il Napoli – sempre criticato nella personalità – ha fatto una partita di grande orgoglio e determinazione. Con la Sampdoria per 30 minuti non abbiamo fatto un tiro in porta“.

Fedele: “Napoli, scordati lo scudetto”

Secondo l’ex dirigente il Napoli non ha alcune possibilità di competere per il titolo finale. Mentre c’è chi è convinto che con l’acquisto di Julian Alvarez il Napoli sarebbe super competitivo. “Napoli, Milan e Atalanta possono essere antagoniste per il cammino dell’Inter ma il Napoli può fare al massimo secondo, per me non ha nessuno possibilità di vincere lo Scudetto” dice Fedele che aggiunge: “Alla fine il Napoli riuscirà ad arrivare tra le prime 4. Il problema del gol? C’è e non lo risolverà Osimhen. Il nigeriano sicuramente è un giocatore che nella sua furia atletica può dare molto. C’è anche da dire che quest’anno mancano i gol degli esterni: perché? Se il Napoli vince lo Scudetto mi tingo i capelli di azzurro. Chi sceglierà De Laurentiis tra Bari e Napoli? Quella che gli darà più profitto“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.