Calcio Napoli

Serie A, De Laurentiis furioso, il patron minaccia di bloccare la compilazione dei calendari

De Laurentiis minaccia la Serie A: "Stadi aperti per tutti i vaccinati oppure il prossimo campionato non parte".

Aurelio De Laurentiis minaccia si bloccare la serie A. Il patron del Napoli, con l’appoggio di lotito e Ferrero durante l’assemblea di lega hanno fatto muro. La richiesta del patron del Napoli è sugli stadi. De laurentiis, Ferrero e Lotito chiedono l’apertura degli stadi al 100% per i vaccinati, altrimenti, come hanno fatto sapere in un comunicato ufficiale, il prossimo campionato non partirà. Lo stesso De Laurentiis, in conferenza stampa, a Roma aveva anticipato l’argomento, spiegando la propria posizione.

Il presidente del Napoli, ritiene che la  prospettiva di riaprire gli stadi al 25% della capienza per i tifosi vaccinati non migliorerebbe la situazione, costringendo le società a un altro anno di grandi sacrifici.

Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, c’è una spaccatura importante in lega per la questione stadi. Ta i presidenti più agguerriti c’erano De Laurentiis, Ferrero e Preziosi. I tre hanno minacciato di non provvedere alla compilazione dei calendari.

Ecco quanto si legge sul quotidiano sportivo: “Con Preziosi, Ferrero e De Laurentiis – dopo le parole di mercoledì è nella sostanza passato ai fatti – particolarmente infervorati, tanto da arrivare a ipotizzare di non provvedere nemmeno alla compilazione dei calendari. Al momento questa ipotesi è scartata: la cerimonia è stata fissata per il prossimo 14 luglio (alcune location sono già oggetto di valutazione) e verrà trasmessa su Dazn“.

Leggi anche

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.