Calcio Napoli

Rientro Ospina: Napoli in ansia, lo vuole per lunedì. Attesa per gli esami strumentali

Dura botta in Colombia-Bolivia per il portiere azzurro

Il Napoli prova far rientrare David Ospina prima del previsto in Italia, il portiere ha subito un infortunio durante la sfida Colombia-Bolivia. Sarà una corsa contro il tempo un lavoro di diplomazia fine ed acuto quello che il Napoli sta già mettendo in campo con la federazione colombiana. L’obiettivo è chiaro, riportare in Italia il portiere prima del previsto. Una missione non semplice ma che il club azzurro sta provando a portare a termine proprio in queste ore.

Infortunio Ospina

Intanto il Napoli è in ansia anche per l’infortunio di Ospina. Il portiere è stato colpito duramente durante Colombia-Bolivia, prima gara valida per la qualificazione di Mondiali 2022. Ospina è uscito dal campo zoppicando ed ha stretto i denti perché erano esaurito i cambi, affidando i rinvii dal fondo ai compagni. Solo una forte contusione, queste sono le notizie che arrivano allo staff medico di Castel Volturno. Un sospiro di sollievo, ma non definitivo. Perché si attende l’esito degli esami strumentali, solo a quel punto si potrà veramente stare più sereni.

Napoli-Colombia: diplomazia in gioco

L’attesa delle notizie sulle condizioni fisiche di Ospina vanno in parallelo con il lavoro di diplomazia messo in atto dal Napoli. Il club di Aurelio De Laurentiis vorrebbe far rientrare Ospina in Italia già lunedì, ovvero dopo la partita di recupero di qualificazione ai Mondiali con il Paraguay in programma lunedì. Se tutto andrà male il portiere dovrà restare in sudamerica fino a giovedì e solo dopo imbarcarsi su un aereo e fare rientro in Italia. Come ricorda Corriere dello Sport, a quel punto, se le sue condizioni fisiche saranno buone, Ospina avrà il tempo per qualche ora di sonno, un pasto e poi dovrà scendere in campo per giocare con la Juventus.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.