Varie-Calcio

Report – “Tare della Lazio proprietario occulto di 400 sale scommesse”

Nuova inchiesta di Report sul calcio scommesse, questa sera andrà in onda un servizio su Igli Tare

Igli Tare della Lazio proprietario occulto di 400 sale scommesse in Albania, lo scrive Report. Il programma in onda su Radi 3 questa sera manderà in onda un servizio che farà luce sulla vicenda. Secondo le anticipazioni riportate sul sito e pagine social di Report il direttore sportivo della Lazio Igli Tare sarebbe proprietario di 400 sale scommesse in Albania. “La notizia è contenuta in un’indagine della Guardia di Finanza di Bari che nel 2018 ha portato all’arresto di decine di persone legate a Cosa nostra, ‘ndrangheta e Sacra Corona Unita, che cercavano di riciclare denaro attraverso società di gioco d’azzardo”.

Tare e le sale scommesse: coinvolto anche il fratello Genti

Report parte da fonti investigative per svelare cosa si nasconde dietro i proprietari occulti di sale scommesse in Albania. Questa sera lunedì 7 giugno alle 21.20 andrà in onda su Rai 3 il servizio completo che coinvolge anche Igli Tare a firma di Daniele Autieri.

Secondo quanto fa sapere Report, Tare è proprietario di sale scommesse in Albania: “Una di queste, la Top Bast, secondo gli investigatori italiani sarebbe riconducibile a Igli Tare e al fratello Genti, console albanese in Turchia: proprio lui, nel 2015, è stato contattato dagli uomini dei clan per un tentativo d’acquisto. I due fratelli Tare non sono stati indagati dalla Procura di Bari, perché la compravendita non si è conclusa. Gli atti dell’indagine sono stati trasmessi dai magistrati alla Figc, che però non ha mai aperto un’inchiesta sportiva sul ds della Lazio, come ha confermato lui stesso a Report. Tare ha poi voluto precisare la sua “assoluta estraneità” e la “falsità delle notizie” presenti nell’inchiesta della Guardia di Finanza e dei pm baresi. L’inchiesta di Daniele Autieri lunedì 7 giugno alle 21.20 su Rai3″.

Il comunicato

Il ds della Lazio, Igli Tare ha precisato l’estraneità alla proprietà di sale scommesse in Albania. In un comunicato ha fatto sapere di essere “assolutamente estraneo alla società di scommesse albanese Top Bast, rispetto alla quale, al pari di suo fratello Genti, non è titolare di alcun interesse diretto o indiretto. È semplicemente falsa la tesi sostenuta dal giornalista e da questi attribuita agli atti d’indagine, secondo la quale ‘di fatto, la società è dei fratelli Genti e Igli Tare’. Allo stesso modo Igli Tare si dichiara estraneo alla operazione descritta dal giornalista quale tentativo del clan Martiradonna di acquistare tale società di scommesse; operazione di cui ignora qualsiasi informazione.

In ragione della totale estraneità e della falsità della notizia (artatamente divulgata), Igli Tare aveva preventivamente diffidato il giornalista Daniele Autieri in occasione di una mail di risposta ad una serie di specifiche domande rivoltegli da Autieri nella qualità di giornalista della redazione di Report. Igli Tare riserva ogni più ampia azione legale, per la quale ha già conferito mandato ai propri legali, anche con riferimento agli ulteriori profili di illiceità della notizia oggetto di contestazione”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.