Social

Pistocchi sul rigore di Anguissa: “Perché cambiano il protocollo Var?”

Il giornalista interviene sui due casi di moviola in Serie A

Maurizio Pistocchi interviene sul rigore non concesso ad Anguissa del Napoli e quello dato ad Alex Sandro della Juventus. Due casi praticamente identici, ma con la differenza che nel caso del Napoli il Var non interviene, mentre in Inter-Juventus l’arbitro viene richiamato dalla sala Var. Due pesi e due misure che stanno facendo già discutere. Non si capisce come mai il Var non intervenga con il Napoli e lo faccia con la Juventus. “Dopo aver visto il rigore concesso da Mariani per fallo di Dumfries su Alex Sandro, che l’arbitro aveva fatto segno di aver valutato personalmente, mi chiedo per quale motivo Massa non è stato chiamato al Var dopo il fallo di Cristante su Anguissa. La legge non è uguale per tutti?” Scrive Maurizio Pistocchi su twitter.

A guardare la moviola di Inter-Juventus e Roma-Napoli si ha esattamente la sensazione che il regolamento non sia uguale per tutti. Altrimenti non si capisce per quale motivo il protocollo Var funzioni diversamente in due episodi identici. Anche Fabio Caressa di Sky ha chiesto chiarezza agli arbitri. Intervenga l’Aia ed il suo presidente Trentalange, perché in questo modo si crea solo caos e disparità. Ma soprattutto si falsano campionati. Come avvenuto con l’errore di Calvarese nella sfida tra Inter e Juventus dello scorso anno.

In quel caso l’arbitro decise di concedere il rigore alla Juventus che, grazie a quel tiro da discetto, riuscì a vincere la partita. Il Var in quel caso non intervenne, nonostante il chiarissimo errore a favore dei bianconeri, perché l’arbitro aveva preso una decisione. Dopo qualche mese lo stesso Calvarese ha ammesso di aver sbagliato, falsando di fatto la classifica finale.

Pistocchi rigore anguissa var

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.