ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Napoli-Inter 1-3. Gli azzurri mai domi, sconfitti dagli errori individuali e dalla sfortuna

Napoli-Inter 1-3. Gli uomini di Gattuso mai domi in 90 minuti. Gli errori individuali condannano i partenopei.

Il Napoli perde la prima partita del 2020. Al San Paolo gli uomini di Gattuso  sconfitti per 3-1 dall’Inter di Antonio Conte. Il Napoli paga l’imprecisione in zona goal e gli errori individuali.

NAPOLI-INTER 1-3

Primo tempo thrilling a Fuorigrotta: dopo le chances sprecate da Milik, Lukaku e Insigne, al quarto d’ora il belga la sblocca approfittando di una scivolata di Di Lorenzo che gli consente di infilare Meret al termine di una cavalcata palla al piede lunga 40 metri.

Meret si supera su Vecino e Lautaro, ma poco dopo la mezz’ora commette un clamoroso errore lasciandosi sfuggire un tiro centrale di Lukaku.

Inter avanti 2-0, il Napoli però non molla e – dopo che Handanovic dice no a Insigne – la riapre nel finale col tap-in a porta vuota di Milik su assist basso volante di Callejon.

Il polacco, in chiusura si frazione, avrebbe la palla del 2-2 ma la spedisce a lato incornando come peggio non poteva.

La ripresa vede un Napoli caricato dalla rete di Milik, ma è ancora l’Inter a colpire con Lautaro che riceve il pallone da un disimpegno errato di Manolas in scivolata e tutto solo batte Meret.

Gli azzurri accusano non accusano colpo e non perdono verve, gli animi si scaldano con un parapiglia tra i calciatori del Napoli e la panchina nerazzurra. A  15′ dal termine Insigne sfiora il 2-3 con una punizione al bacio che scheggia la traversa.

Zielinski e Llorente vanno vicini alla gioia personale, ma l’inerzia non cambia e l’Inter coglie 3 punti pesanti come un macigno. La lotta Scudetto continua.

IL TABELLINO DI NAPOLI-INTER

NAPOLI-INTER 1-3

MARCATORI : 14′ e 33′ Lukaku (I), 39′ Milik (N), 62′ Lautaro Martinez

NAPOLI (4-3-3): Meret 5; Hysaj 4,5 (81′ Lozano sv), Manolas 4,5, Di Lorenzo 5, Mario Rui 6; Allan 6, Fabian Ruiz 5 (84′ Llorente sv), Zielinski 6; Callejon 6, Milik 6, Insigne 5,5. All. Gattuso.

INTER (3-5-2): Handanovic 6,5; Skriniar 6, De Vrij 5,5, Bastoni 6; Candreva 6, Vecino 6 (73′ Sensi sv), Brozovic 6, Gagliardini 6 (55′ Barella 6), Biraghi 5,5; Lukaku 7,5 (88′ Borja Valero sv), Lautaro Martinez 7. All. Conte.

Archivi