Le Interviste

Calemme: “Spagna con tanti difetti. Italia credici. Fabian Ruiz e Insigne, retroscena sul Barcellona”

Mirko Calemme giornalista sportivo è intervenuto ai microfoni di Radio Marte

Italia-Spagna Euro 2020 parla Mirko Calemme. Il giornalista parla della squadra di Luis Enrique e dice: “Togliendo la gara contro la Slovacchia la squadra ha mostrato tanti difetti. Ha manifestato enormi limiti offensivi e qualche rischio a livello difensivo. Per me oggi è favorita l’Italia, la storia di questo Europeo dice questo. Tolti 20′ con l’Austria l’Italia è stata perfetta. Detto questo, nel calcio non sempre vince il più forte. La Spagna è un po’ verde, molto giovane. Avere a disposizione per esempio Raul Albiol avrebbe reso la Spagna molto più forte. La Spagna di qualche anno fa ha fatto una cosa incredibile, vincere Europeo-Mondiale-Europeo. Poteva riuscirci questa Francia ma non c’è stato paragone”.

Parentesi di calciomercato con Calemme che ritorna sul tormentone estivo, Fabian Ruiz: “A oggi resta al Napoli, da ciò che so il club non fa sconti per il suo cartellino e gli estimatori non possono fare grossi investimenti. Anche per Insigne l’eventuale interessamento del Barcellona sarebbe a parametro zero. E in quel caso diventa appetibile per tutte le squadre. Le parole di De Laurentiis hanno alimentato rumors che non fanno né il bene del Napoli né del giocatore”.

Napoli: altre notizie di calciomercato

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.