TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

NAPOLI-ATALANTA , Gattuso ha parlato alla squadra. Il tecnico ha una piccola tentazione…

Napoli-Atalanta, Gennaro Gattuso ha parlato alla Squadra. Il tecnico calabrese  potrebbe riproporre il 4-2-3-1 con Bakayoko.

Il Napoli torna il campo contro l’Atalanta, 20 giorni dopo l’ultima partita e le tensioni per la sentenza ingiusta del giudice sportivo.

Gattuso deve fare i conti con le assenze di Zielinski ed Elmas, non ancora guariti dal Coronavirus. Capitan Insigne migliora nel percorso di recupero dalla distrazione al bicipite femorale rimediata contro il Genoa.

Il tecnico punta a regalargli uno spezzone nella gara di giovedì contro l’Az Alkmaar per poi averlo in piena forma contro il Benevento.

GATTUSO E LA TENTAZIONE BAKAYOKO

Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, Gattuso durante la rifinitura ha sperimentato varie soluzioni ma la tentazione d’affidarsi a Bakayoko è forte. Ringhio è consapevole che l’ex Chelsea non può avere i novanta minuti nelle gambe, ma è forte per dare più equilibrio e sostanza fisica al 4-2-3-1.

Bakayoko scalpita, il ritiro forzato è stato prezioso per l’ex Chelsea. Si è messo in linea con la condizione fisica dei compagni di squadra. Non gioca da più di sette mesi.  Non può avere il ritmo-partita soprattutto contro l’Atalanta che tra le linee ha una capacità spaventosa d’accelerare il gioco.

Lobotka è l’alternativa più pronta per caratteristiche, Demme sembra un po’ dietro nelle gerarchie in questo momento. Gattuso insiste molto sul 4-2-3-1 ma il 4- 3-3 non è mai stato abbandonato, è un piano B pronto anche a gara in corso se sarà necessario.

LA STRATEGIA DEL NAPOLI

Gattuso ha parlato alla squadra, il tecnico del Napoli ha spiegato che per battere l’Atalanta serve la partecipazione di tutti ad entrambe le fasi. Lozano sarà chiamato ad un sacrificio importante considerando che l’Atalanta attacca tanto in ampiezza, con gli inserimenti dei due quinti Hateboer e Gosens.

Il Chucky dovrà affrontare un’altra prova: a causa delle assenze di Insigne ed Elmas sarà dirottato a sinistra, a destra giocherà Politano con il compito di venire dentro al campo e aprire gli spazi per Mertens e Osimhen.

L’obiettivo è spezzare la linea dell’Atalanta, far emergere le difficoltà difensive della formazione di Gasperini che in conferenza stampa ha parlato così degli azzurri: «Il Napoli si candida per vincere il campionato, è forte in attacco ma ha anche punti deboli».

L’Atalanta recupera Miranchuk, fermo da un mese per infortunio, e soprattutto Ilicic, che non gioca dal 2-2 contro la Juventus dello scorso 11 luglio.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi