Repubblica. Il Napoli offre 60 milioni per Icardi per un trio da sogno. La reazione di Milik

Il Napoli offre 60 milioni per Icardi per un trio da sogno. La reazione di Milik

Il Napoli offre 60 milioni per Icardi per un trio da sogno con Lozano e James. L’arrivo di Maurito cambia le gerarchie e Milik potrebbe finire sul mercato.



Napoli, per Icardi pronti 60 milioni, gli azzurri in  pressing sull’Inter. De Laurentiis vuole il sì del bomber di Rosario. L’arrivo dell’argentino cambierebbe il destino di Milik.

Il quotidiano la repubblica dedica un focus di mercato alla trattativa Icardi-Napoli:

NAPOLI, 60 MILIONI PER ICARDI

Aurelio De Laurentiis è convinto di spuntarla per Mauro Icardi. Il presidente del Napoli vuole sbaragliare la concorrenza per assicurare a Carlo Ancelotti un bomber di alto livello.

Il Napoli per Icardi offre 60 milioni di euro e un maxi-ingaggio da 7,5 milioni di euro all’argentino, argomenti importanti per sciogliere le riserve e dire sì al progetto Napoli. Una risposta definitiva arriverà probabilmente la prossima settimana, ma il club azzurro non si sente tagliato fuori dalla corsa.

L’Inter gradirebbe la proposta del Napoli in modo da poter poi acquistare Dzeko e magari Milinkovic-Savic, gli ultimi due desideri di Antonio Conte per completare la sua creatura.

Ancelotti ha bisogno di un altro innesto offensivo, dopo Hirving Lozano, e al momento Mauro Icardi ha la priorità. Il suo arrivo cambierebbe le gerarchie in attacco e probabilmente ci sarebbe la cessione di Milik.

LA REAZIONE DI MILIK

Arek attende novità: la trattativa per Icardi condizionerà il suo futuro in maglia azzurra. Il rinnovo del contratto, in scadenza nel 2021, è in stand-by e se dovesse arrivare l’argentino, la posizione dell’ex Ajax non sarebbe più così salda. Potrebbe finire anche lui nel vorticoso giro degli attaccanti e magari diventare un obiettivo della Roma

Milik riprenderà oggi gli allenamenti in vista della Fiorentina, proverà a strappare una maglia da titolare al debutto in campionato, e aspetta le mosse del Napoli.

Le voci di mercato probabilmente lo hanno condizionato. Il pre-campionato non è stato positivo: un gol al Liverpool, poi gli errori col Barcellona e il forfait improvviso prima del secondo match con i blaugrana nel Michigan. Il bilancio poteva essere più lusinghiero. Carlo Ancelotti lo ha sempre difeso e quindi non è escluso che possa essere affiancato da un altro centravanti se dovesse fallire l’assalto a Icardi. Fernando Llorente è la soluzione perfetta come bomber di scorta.

 Dall’Ecuador è rimbalzata la notizia di un interessamento per Leonardo Campana, 19enne campione under 20 con la sua nazionale, ma dal club azzurro sono filtrate smentite.



Dal radar degli obiettivi, invece, non è mai sparito James Rodriguez, pupillo di Carlo Ancelotti e rimasto ai margini del Real Madrid. Il Real potrebbe aprire al prestito proprio in chiusura di mercato e garantire al Napoli un numero 10 di assoluto spessore. Ma adesso sil Napoli riflette sul centravanti e Mauro Icardi è in cima alla lista con 60 milioni può essere azzurro.