Il Mattino- Mertens e Napoli rinnovo lontano. Il belga voleva restare come dirigente. la risposta di De Laurentiis

rinnovo mertens Napoli

Rinnovo di Mertens con il Napoli quasi impossibile. Dries voleva restare in azzurro come dirigente. La risposta di De Laurentiis non è piaciuta

Il rinnovo di Mertens con il Napoli è sempre più lontano. Il Belga è uno degli uomini simbolo della squadra partenopea. Nonostante la crisi del Napoli, Mertens ha numeri da grande campione.

Il folletto belga ama la città e vorrebbe restare in azzurro, ma l’età non è dalla sua. le mosse di  mercato del Napoli sono concentrate in uscita, ma Giuntoli guarda anche ai rinnovi, Zielinki e Milik in pole. La società azzurra non ha intenzione di perdere Dries Mertens, ma si chiude solo a certe condizioni.

Secondo quanto riporta il quotidiano il Mattino, su Mertens c’è stato l’interesse mostrato dalle prime quattro della classe in Serie A: Juve, Inter, Roma e, in misura minore, Lazio.

Nerazzurri e giallorossi potrebbero anche provare ad imbastire uno scambio per gennaio, anche se al momento resta ipotesi remota. Il rinnovo di Mertens con il Napoli, è chiuso nel cassetto.

Mertens ha prospettato a De Laurentiis anche di poter restare a Napoli come dirigente. Il belga ha chiesto un triennale a cifre invariate rispetto alle attuali, per chiudere la carriera in azzurro.

La risposta di De Laurentiis si è sostanziata in un biennale a cifre poco meno che dimezzate rispetto agli attuali 4 milioni: per ora, la distanza tra le parti resta non colmabile.

via GIPHY