TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Gattuso: “Io primo responsabile, non dobbiamo fare i professori. Dobbiamo ragionare da squadra”

gattuso napoli-milan
Ultimo aggiornamento:

Gennaro Gattuso tecnico del Napoli ha parlato ai microfoni di Sky al termine del match perso con il Milan.

Fa mea culpa Gennaro Gattuso e dice: “Abbiamo fatto una buona partita, ma io devo guardare in casa mia e penso che la colpa sia mia. Dobbiamo alzare l’asticella, perché non può essere un caso che ogni volta che arriva una partita importante facciamo degli errori. Io sono il primo responsabile, bisogna starci con la testa non dobbiamo sempre pensare che perdiamo per sfortuna“.

Secondo Gattuso il Napoli deve arrivare “a certe partite con occhi diverse. Non deve pensare che si può vincere certe partite solo con la tecnica. Ripeto – aggiunge – facciamo sempre certi errori ed io sono il primo responsabile. Dobbiamo migliorare. Gomitata a Koulibaly? Sembra un pugno alla Mike Tyson ma c’è il Var e dobbiamo accettarlo, questo è l’errore che non dobbiamo commentare, pensare a questi episodi“.

Commentando la prestazione del Milan, Gattuso ha aggiunto: “Ibra guida la squadra, credono fortemente in lui. Gli danno palla perché sanno che ci arriva e si fidano molto di più. Io credo che il Milan non sia la squadra più forte in questo campionato, basta vedere stasera anche noi possiamo fare molto bene“.

Tornando alla prestazione del suo Napoli, il tecnico del Napoli continua con la critica: “Noi dobbiamo fare un salto di qualità a livello di mentalità, dobbiamo essere sempre positivi e dare un aiuto a chi magari ha sbagliato, dobbiamo evitare di fare i professori”. Gattuso incalzato dallo studio di Sky, ritorna ancora sul concetto di squadra: “Dobbiamo capire che bisogna uscire dal concetto dell’io e dobbiamo pensare al noi“. Secondo il tecnico alla “prima difficoltà noi non riusciamo a ragionare da squadra. Sono queste le cose che dobbiamo migliorare, perché noi le partite le vinciamo quando siamo con il coltello tra i denti. Oggi – ha concluso – noi la partita l’abbiamo giocato bene, con qualità, ma poi serve qualcosa in più“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi

Bernvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.